Lena Dunham parla del suo stupro alla cerimonia di Variety

Lena Dunham e lo stupro.
Ecrit par

Aveva già parlato dello stupro nel suo libro, lo ha evocato di nuovo alla cerimonia per la premiazione di Variety. Lena Dunham parla del suo impegno contro il traffico di essere umani.

"Quando sono stata violentata mi sono sentita impotente". Così Lena Dunham, 28 anni, regista e ideatrice della serie televisiva Girls parla di un terribile episodio del suo passato. La giovane attrice lo ha evocato alla cerimonia organizzata da Variety per la premiazione per il suo lavoro con la ONG Gems. Lena Dunham, infatti, insieme a Kim Kardashian e Whoopi Goldberg ès stata premiata come una delle donne più influenti di Variety. Lena aveva parlato per la prima volta del suo stupro in un libro che ha scritto nel 2015: "Not That Kind of Girl". "Ho avuto l'impressione che il mio valore dipendesse da un altro, una persona che mi diceva che il mio corpo non mi appartiene e che le mie scelte non valgono nulla", ha continuato l'attrice lo scorso venerdì. Lena Dunham ha spiegato che le sono stati necessari anni per riconoscersi un valore e per questo oggi dice di voler usare la sua esperienza per far sì che le donne non debbano sentirsi in quel modo.

Crediti: web