Le Pen vs D'Alema a diMartedì: Boom su Twitter

Marine Le Pen diMartedì
Ecrit par

Marine Le Pen ospite d'eccezione della trasmissione diMartedì, condotta su La7 da Giovanni Floris. Il duro scontro con D'Alema ha spaccato Twitter tra favorevoli e contrari, facendo registrare un boom di tweet secondo BlogMeter. Leggi di più su meltyBuzz.

Marine Le Pen ha catalizzato l'attenzione del dibattito politico italiano per una sera. La carismatica leader del Front National francese è stata utilizzata come esca per aumentare l'auditel, probabilmente, e l'effetto che ha creato è davvero particolare. Da una parte si è coagulato il terrore per un personaggio davvero di estrema destra, che un po' fa paura; quella che, per intenderci, ha chiesto un referendum per la reintroduzione della pena di morte in Francia dopo Charlie Hebdo. Dall'altra parte si è invece creato un certo favore nei confronti della figlia di cotanto padre a causa della sponda che il sempre più di successo Matteo Salvini sta cercando di trovare con le idee della Le Pen. Non solo, però. Il duro scontro tra Marine Le Pen e D'Alema ha paradossalmente reso molto simpatica la leader del Front National anche a sinistra, tra coloro che D'Alema non riescono ormai a vederlo più nemmeno disegnato. Un particolare cortocircuito di simpatie ed idee che è ben riscontrabile nell'enorme mole di commenti che possiamo trovare su Twitter sotto gli hashtag #LePen e #dalema. Ed il riscontro non è soltanto a sensazione, ma è misurabile proprio in base al numero di tweet emessi durante lo scontro Le Pen - D'Alema.

Flussi di tweet durante la trasmissione diMartedì del 20/01/2014

Come potete vedere nel tweet di @BlogMeter riportato qui sopra, ben 25mila sono stati i commenti su Twitter nel corso della puntata di ieri sera di diMartedì (qui la copertina di Crozza), con dei picchi molto significativi proprio durante lo scontro tra Marine Le Pen e Massimo D'Alema. Il picco più elevato è stato misurato alle ore 21.58 con ben 372 messaggi inviati in un solo minuto. Altro dato interessante quello dei commenti negativi e dei commenti positivi, con la curva rossa mostrata nel grafico, quella dei commenti negativi appunto, che supera quella dei commenti positivi, come possiamo leggere anche qui.

Crediti: web , la7, diMartedì