Kim Kardashian e lo spot del Super Bowl: Le reazioni sul Web

Le reazioni allo spot di Kim Kardashian per il Super Bowl.
Ecrit par

Il video di Kim Kardashian per il Super Bowl 2015 è diventato un fenomeno virale immediatamente: a molti lo spot per T-Mobile è piaciuto. Ma non a tutti.

Kim Kardashian: che piaccia o no, se ne parla. Non solo di quello che fa o non fa, ma anche come si commenta quello che fa o non fa. Ora è la volta del video per la compagnia T-Mobile, che ha scelto la modella americana per uno spot che parla di dati, argomento serio. Nel video vediamo la bella Kim che ci racconta, come avevamo anticipato su Melty.it, lo spreco di traffico: “Buongiorno sono Kim, ogni hanno i vostri operatori telefonici si riprendono milioni di giga inutilizzati. Sono dati che avete pagato e avreste potuto utilizzare per vedere il mio trucco il mio culo i miei vestiti e... le mie vacanze”. Il tono del video è scherzoso: Kim Kardashian sa prendersi in giro e sa ridere anche della mania (che le è molto affine) dei seflie sul Web. Ma lo spot ci è piaciuto? Non a tutti: su YouTube qualcuno dice che lascerà la compagnia, o che si poteva scegliere chiunque : "Why her? ". Detto questo su YouTube è stato visto oltre 6,5 milioni di volte. Su Twitter invece ha riscosso meno critiche: "Molto carino, ottimo lavoro", oppure "Spot fantastico, che prende in giro i selfie" . Qualcuno l'accusa comunque di averle fatto perdere 30 secondi di vita. Anche qui però i risultati parlano da soli: sul profilo Twitter della compagnia T-Mobile il video ha fatto un buzz: oltre 18mila retweet e più di 20mila preferiti.

Crediti: T-Mobile