Il Papa su Twitter: Primo post, “Gesù nella preghiera, nel Vangelo, nei bisognosi”

Il Papa twitta con l'iPad
Ecrit par

Il Papa ha finalmente twittato, alle ore 12 del 12/12/2012. Ci dice di interagire con Gesù nella preghiera, nel Vangelo, tra coloro che hanno bisogno. Roberto Formigoni gli ha dato il benvenuto su Twitter.

“Dialoga con Gesù nella preghiera, ascolta Gesù che ti parla nel Vangelo, incontra Gesù presente in chi ha bisogno”: è questo il suggerimento del Papa a chi gli ha chiesto come possiamo vivere meglio l’Anno della fede nel nostro quotidiano. L’essenzialità dei 140 caratteri, applicata agli insegnamenti della Fede: Twitter regala il dono della sintesi anche ai cattolici e al loro Pontefice, Papa Benedetto XVI, la cui iscrizione sul social network aveva scatenato reazioni formidabili. Il Papa ha dapprima salutato tutti i follower – quasi un milione – ringraziandoli per la “generosa risposta”, quindi la domanda prescelta e la sua risposta. E’ stato lui stesso, utilizzando un iPad, a premere il tasto di invio per twittare in otto lingue.

Il Papa su Twitter: Primo post, “Gesù nella preghiera, nel Vangelo, nei bisognosi”

Naturalmente non si è fatta attendere la risposta di Roberto Formigoni. Il dominus di Comunione e Liberazione, ideatore di camicie e maglioni colorati nonché presidente della Regione Lombardia, ha dato il benvenuto al Santo Padre: “Grandissima è la gioia di condivedere la fede anche con Lei su Twitter”. Ma subito dopo, ha voluto anche lui immortalare il momento tanto atteso nella giornata di oggi: quello in cui le lancette dell’orologio segnavano le 12 e 12 minuti del 12/12/12. L’ultima volta che l’umanità assisterà a un tale fenomeno prima del primo gennaio 3001, sempre che la fine del mondo scongiurata dalla Nasa non abbia la meglio sull’uomo. Ma noi di melty.it attendiamo il 20 dicembre 2012 alle venti e 12, una roba che non potrà verificarsi neppure negli anni 3000. Sarà la data del secondo tweet del Papa?