GTA 5, Tomb Raider, Final Fantasy: Eroine sovrappeso contro la bulimia

Le sexy eroine dei videogiochi contro la bulimia
Ecrit par

La sexy biondina di GTA 5 più tonda, le eroine di Final Fantasy con la pancetta e Lara Croft dalle forme più burrose. Ecco tutte le "lady" dei videogiochi unite per combattere la bulimia!

Molto spesso l'universo videoludico è stato criticato - in molti casi a ragione - per il suo eccessivo sessismo. Se le eroine non mancano nei titoli di maggior richiamo, è altrettanto facile incappare nella ragazza in poligoni estremamente sexy, dalle forme esageratamente perfette e dal "fascino" impeccabilmente in bella mostra. Stereotipi che solo negli ultimi anni sono stati sostituiti da donne più coraggiose, brillanti e dedite all'avventura, con ad esempio una Lara Croft del tutto stravolta nel reboot del 2013 ad opera di Crystal Dynamics, alla riscoperta di una vulnerabilità mai percepita prima. Cosa accadrebbe però se le bellissime protagoniste dei videogiochi subissero un trattamento con photoshop all'inverso?

Come sarebbero la biondina di GTA 5, la stessa Miss Croft o le bellezze esotiche di Final Fantasy con qualche chilo in più? E' quello che si è chiesto il portale Bulimia.com, sito web impegnato ad aiutare le persone affette da disturbi alimentari, che trovano sulle sue pagine sostegno psicologico e tutte le informazioni per affrontare il loro male. Le donne del gaming realizzate da Bulimia. com appaiono dunque più vicine alle reali forme femminili americane, nel tentativo di allontanare il pubblico più giovane da modelli del tutto irrealistici. La vita strettissima di Nabooru da The Legend of Zelda: Ocarina of Time assume così proporzioni più umane, mentre Lara si trasforma in una donna assai più morbida. Un portavoce del sito si è poi complimentato con il team di sviluppo di Tomb Raider: "Se si guarda a come la silhouette di Lara Croft è cambiata da quello originale, è chiaro che gli sviluppatori stiano ascoltando il feedback da parte dei consumatori. Si stanno sicuramente muovendo nella giusta direzione".

Fonte: Destructoid - Crediti: Bulimia.com