Greta e Vanessa: Roberto Saviano risponde al tweet di Maurizio Gasparri

Roberto Saviano
Ecrit par

Maurizio Gasparri si lascia scappare un tweet polemico sulle voci non confermate di sesso consenziente di Vanessa e Greta con i terroristi. Roberto Saviano risponde su Facebook.

Non si sono fatte attendere le reazioni al controverso post di Maurizio Gasparri sulla questione del momento in Italia, ovvero il ritorno in patria (dietro lauto riscatto) di Vanessa Marzullo e Greta Ramelli e i presunti rapporti sessuali delle due con i rapitori. Le due ragazze lombarde, tornate in Italia sane e salve dopo l'ingenuo viaggio umanitario intrapreso con destinazione Aleppo e l'immediato rapimento con fini di riscatto, avrebbero dichiarato nei primi interrogatori di non aver subito violenze né reali minacce di morte. Nel giro di poche ore, però, diversi siti web (anche autorevoli) hanno riportato alcune voci secondo cui Greta e Vanessa avrebbero ammesso di aver avuto rapporti sessuali con i sequestratori dello Stato Islamico senza però esservi state costrette. Voci probabilmente non rispondenti al vero, ma il prode Gasparri non si è lasciato sfuggire l'opportunità di concedersi un ennesimo svarione mediatico, twittando “#VanessaeGreta sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo!

Greta e Vanessa: Roberto Saviano risponde al tweet di Maurizio Gasparri

L'avventato post del politico di Forza Italia, come detto, ha scatenato diverse reazioni critiche, tra cui quella del noto scrittore Roberto Saviano: “Chi scrive questo è il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri. Non nuovo a commenti beceri e sessisti”, ha scritto Saviano. “Quale autorevolezza le sue parole potranno mai dare alle istituzioni italiane? Cosa gravissima che Gasparri, non rendendosi conto della carica che ricopre, commenti sempre e irresponsabilmente notizie in modo volgare e disgustoso allo scopo di screditare donne, meglio se giovani. In qualsiasi paese democratico la sua presenza ai vertici delle istituzioni sarebbe un insulto alle istituzioni stesse. Con lui, la carica che ricopre ha perso ogni valore. La sua cialtroneria umilia l’Italia”. L'impressione, considerando l'indole dei due personaggi in questione, è che questo sia solo l'inizio di uno scontro dialettico all'ultimo post. Ma a giudicare dalle capacità comunicative non brillantissime palesate in più occasioni dal vicepresidente del Senato, rischia di essere uno scontro decisamente non ad armi pari.

Crediti: Twitter, Roberto Saviano