Giovanni Allevi: L'inno della Serie A massacrato su Twitter

Il pianista Giovanni Allevi
Ecrit par

Stasera è stata presentata la Serie A, in diretta da Expo, con il sorteggio del calendario e una novità che ha fatto infuriare Twitter: l'inno di Allevi. Leggi di più su meltyBuzz.

Si sa, Giovanni Allevi non è l'artista più amato d'Italia, soprattutto dai grandi della musica classica. Dal maestro Uto Ughi a Giuseppe Maiorca fino al bassista di Jovanotti, Saturnino, che l'ha distrutto nella sua autobiografia Testa di basso, in pochi sembrano apprezzare la musica di Allevi e la sua poca modestia. Spesso Allevi si è dipinto come il fautore della "nuova" musica classica, che non fa "annoiare" come quella tradizionale e che non ha ritmo. Con i suoi capelli ribelli e l'aria un po' svanita, Allevi è stato spesso la "vittima" delle imitazioni di Checco Zalone, che lo ha bonariamente preso in giro. Stavolta è al centro del mirino per il ruolo che gli è stato assegnato, come compositore dell'inno della Serie A. Se non si considera la balzana idea di creare un inno apposta per il campionato, che già di per sé ha perso adesioni e stima causa corruzione ai vertici, appare comunque strano, almeno agli occhi del pubblico, che sia scelto proprio Allevi come interprete. Poco amato in Italia, perché sceglierlo come "rappresentate di uno dei pilastri della cultura italiana nel mondo"? L'idea è stata di Maurizio Beretta, il presidente della Lega di Serie A, che ha dichiarato l'intento di "unire due pilastri della nostra cultura nel mondo, musica e calcio".

Si scopre poi che il titolo dell'inno è "O generosa", e si viene a conoscenza anche del testo. Qualcuno ironizza già: "Testo pedestre e pretenzioso che rinuncia all'unico vero patrimonio in possesso di #Allevi: la lingua italiana". Ma è quando viene presentato ufficialmente il pezzo che su Twitter scoppia il gioco al massacro. Già dall'inizio del programma inizia l'ironia: "Madonna #Allevi quanto sta scocciato! ", scrive un utente. "Ora io mi chiedo, dopo quante giornate sentiremo i primi fischi all'inno composto da #Allevi? ". "Inno de merda #allevi", si legge laconicamente in un tweet. Ecco i più belli!

Crediti: youtube, web