Giorgia Meloni e Guido Crosetto, il video di scuse di Fratelli d'Italia

Giorgia Meloni
Ecrit par

Giorgia Meloni e Guido Crosetto di Fratelli d’Italia hanno realizzato un video di risposta al filmato omofobo realizzato dai candidati Zanon e Pedrina, che però non sembrano aver preso coscienza della gravità del loro gesto.

Dopo aver preso le distanze dallo spot omofobo realizzato lo scorso 20 febbraio da Alberto Romano Pedrina e Raffaele Zanon, candidati alla Camera e Senato con Fratelli d’Italia, i fondatori del partito Giorgia Meloni e Guido Crosetto hanno realizzato un terzo video che riprende le modalità di quello ideato della coppia omosessuale invitata a Sanremo lo scorso 13 febbraio. Nel filmato, i due politici si scusano per quanto affermato dai candidati nel video omofobo, in cui Pedrina e Zanon invitavano a “votare con la testa e con il cuore, non con il culo”. Nel filmato realizzato da Crosetto e Meloni, si legge: “Chiediamo scusa per quel video offensivo che non ci rappresenta né rappresenta Fratelli d’Italia”, ma i due hanno anche tenuto a sottolineare che l’attenzione dei media si è concentrata su “un video idiota fatto da due cretini” piuttosto che sulle proposte che il partito ha sollevato per la campagna elettorale.

Giorgia Meloni e Guido Crosetto, il video di scuse di Fratelli d'Italia - photo
Giorgia Meloni e Guido Crosetto, il video di scuse di Fratelli d'Italia - photo

Oltre a scusarsi per quella che Giorgia Meloni ha definito “un’iniziativa autonoma e inopportuna” Crosetto e Meloni hanno approfittato della popolarità del video, nato come celebrazione e denuncia dell’amore di una coppia, per esporre alcuni punti del proprio programma e per fare un po’ di propaganda per Fratelli d’Italia. Giorgia Meloni ha inoltre dichiarato di aver chiesto agli autori del filmato omofobo di ritirarlo dal web e scusarsi; ma per il momento le dichiarazioni rilasciate da Raffaele Zanon sono piuttosto lontane da una presa di coscienza del contenuto omofobo di questa iniziativa. “Siamo in un Paese isterico, dove non si può fare un minimo di ironia che subito scattano riflessi pavloviani”, ha dichiarato l’uomo al Corriere, ribaltando la questione su argomenti demagogici e irrelati: “con questo video abbiamo affermato un punto fermo: la priorità che deve essere saldamente indirizzata alla tutela delle famiglie naturali, quelle con i figli, che fanno mille sacrifici” ha aggiunto Zanon, “e che i soldi per andare a sposarsi a New York come annunciato dai due uomini sul palco di Sanremo, non ce li hanno proprio”.

Giorgia Meloni e Guido Crosetto, il video di scuse di Fratelli d'Italia

Leggi l'articolo su melty.it >>> Luca e Paolo a Ballarò, i due gay a cui piace la patata

Crediti: web