Gigi D'Alessio: La solidarietà di Anna Tatangelo e la risposta dell'ospedale

Gigi D'Alessio con Anna Tatangelo a Capodanno
Ecrit par

Gigi D'Alessio e il nome cancellato: il caso dell'ambulanza prosegue. L'ospedale risponde, e a suo sostegno, intanto, interviene Anna Tatangelo.

Gigi D'Alessio non credeva di incontrare una così nutrita polemica sulla sua beneficenza. Il live alla Reggia di Caserta dei primi di Settembre era andato bene, e con la partecipazione dei marchi Uliveto e Rocchetta era riuscito a raccogliere i fondi per un'ambulanza da donare all'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta. Mentre i nomi di Uliveto e Rocchetta rimangono bene impressi sull'autoambulanza, quello di Gigi D'Alessio, inizialmente affisso, è stato cancellato. Il motivo? Non era previsto nella convenzione. Questo è quanto dichiara la stessa azienda ospedaliera coinvolta, come riportato da Casertace.net, la testata che ha diffuso per prima la notizia e che ora è intervenuta in favore del cantautore napoletano (non per partito preso, perché precedentemente lo aveva invece attaccato) con un duro editoriale.

Nello stesso momento, non si fa attendere la risposta di Anna Tatangelo, di fronte a un episodio che, da quanto si evince dai social, ha provocato un certo risentimento al suo compagno. "Non esiste cosa peggiore... far male a qualcuno senza un motivo valido...", è la rapida didascalia di uno degli ultimi contenuti Facebook pubblicati dalla cantante. Lo stesso Gigi si è mostrato scettico anche davanti alla risposta dell'ospedale. Tutto ciò, ci limitiamo a ricordare, rientra nel battibecco online di cui, al di là della contesa di ragioni, si poteva fare a meno. Perché quel che conta è che l'ambulanza continui a essere utilizzata dall'ospedale.

Crediti: Gigi D'Alessio, FAcebook