Gasparri blocca su Twitter: L'intervista ad una "vittima"

Maurizio Gasparri blocca
Ecrit par

Intervista esclusiva a Paola R., una delle persone bloccate su Twitter da Gasparri, che ci spiega cosa è accaduto e perché è stata bannata dal vicepresidente del Senato!

Maurizio Gasparri è il personaggio negativo degli ultimi mesi su Twitter. Utilizzo estremamente disinvolto del social network per un vicepresidente del Senato? Giudicate voi l'annus horribilis di Gasparri in versione social, che ha dapprima insultato gli inglesi dopo la loro sconfitta contro l'Italia ai Mondiali di Calcio, poi ha insultato una bambina di 13 anni per il suo aspetto fisico (e da lì una serie di scazzi con Fedez), poi ha avuto un pesante battibecco con un giornalista sportivo per un gol fantasma della Roma ed infine, tra tante altre gaffe, ha abboccato alla celebre bufala del sesso tra Greta e Vanessa ed i terroristi, con tutto il putiferio successivo scatenatosi su Twitter. Gaffe, insulti, litigi e blocchi hanno portato anche al proliferare di Pagine Facebook ironiche sull'argomento, tra chi si concentra sugli insulti e chi, di recente, ha iniziato ad interessarsi al fenomeno delle persone bannate dal profilo Twitter di Maurizio Gasparri. Noi abbiamo avuto l'onore di fare qualche domanda a Paola R., una ragazza recentemente bloccata da Gasparri, che ringraziamo per la disponibilità.

Quindi nonostante tutto si autodefinisce "moderato"!

Ciao Paola, come utilizzi Twitter e come ti sei scontrata con Maurizio Gasparri? Non ho mai scambiato dei tweet direttamente con Gasparri. In generale, uso Twitter per diffondere dei messaggi di militanza LGBTQ e in rapporto con la musica pop e le questioni di sviluppo internazionale, che sono dei temi che mi interessano. Come puoi vedere sul mio profilo Twitter (@impaol), non ho l'abitudine di prender parte alle discussioni che riguardano la politica italiana, ancora meno se si tratta di sterili battibecchi come quelli di cui Gasparri si è spesso reso protagonista. Però, visto che considero disdicevole il suo comportamento nei confronti degli internauti, ho ri-twittato due messaggi quando c'è stato lo scontro tra lui e la fan di Fedez (la ragazza che era stata insultata sul suo fisico).

>>> Sull'argomento puoi leggere anche Gasparri visto da Fotomontaggi Politici sul caso Greta e Vanessa (FOTO)

Come mai ti sei interessata a quello “scontro” su Twitter? Mi aveva molto scioccata non solo il fatto che qualcuno potesse essere deriso / attaccato per il suo aspetto fisico, ma anche - e soprattutto - che a farlo fosse un uomo politico, che dovrebbe essere (almeno in teoria) di un livello un po' più elevato, e dovrebbe dedicarsi a delle questioni più importanti per il Paese... essendo lui un parlamentare e non un opinionista da strapazzo di chissà quale talk show!

Paola apprende la triste notizia

Ovviamente il tuo “interessamento” alla questione ti ha procurato il blocco del vicepresidente del Senato! Quando te ne sei accorta e come l'hai presa? In seguito a quello che Gasparri stesso ha pubblicato qualche giorno fa sulle due volontarie rapite e in seguito rilasciate, ieri ho voluto consultare il suo account, al fine di scrivere un commento su un tale livello di sessismo, che non dovrebbe avere spazio in un Paese civile, e tantomeno nel dibattito politico. In questo modo mi sono resa conto che mi aveva bloccata. La cosa è divertente, la prendo come un complimento!

Crediti: Archivio web