Gangnam Style di Psy fa 1 miliardo su YouTube, la fine del mondo non si avvera

1 miliardo di visualizzazioni
Ecrit par

Il video più visto e più apprezzato della storia di YouTube infrange un altro record: 'Gangnam Style' di Psy raggiunge un miliardo di visualizzazioni il 21 dicembre, ma la fine del mondo non è arrivata.

Gangnam Style batte tutti i record e raggiunge un miliardo di visualizzazioni su YouTube. Lo scorso 25 novembre il video del coreano Psy aveva superato 'Baby' di Justin Bieber raggiungendo 815 milioni di visualizzazioni; oggi la hit infrange un'altra barriera superando il miliardo di visualizzazioni. Come abbiamo visto nel YouTube Rewind 2012 pubblicato qualche giorno fa, il video è il protagonista assoluto della top ten dei video più popolari sul web e ha dato origine a numerosi buzz. Qualche tempo fa, un dottorando francese con una spiccata vena goliardica di nome Guillaume Leroy aveva interpretato il raggiungimento della simbolica cifra come la realizzazione di una presunta profezia di Nostradamus che annuncerebbe la fine del mondo. Con un ritmo di 11 milioni di visualizzazioni al giorno secondo il sito Starcount.com, non è stato difficile raggiungere questo traguardo, ma gli utenti sembrano essersi impegnati a far impennare le visite proprio in occasione del 21 dicembre, per far coincidere l'evento con la predizione della fine del mondo secondo i Maya.

Con oltre 6 milioni di "mi piace", 'Gangnam Style' è anche il video più apprezzato della storia di YouTube e rappresenta senz'altro l'eccezione nella musica pop coreana, solitamente riservata al mercato interno e scarsamente conosciuta all'estero. Una combinazione di danza, ritmo e demenzialità ha reso questo video un vero e proprio fenomeno virale nel giro di pochissimi mesi: basti vedere le numerose parodie e i flashmob che vedono impegnati tutti, dagli studenti ai galeotti, nel celebre "ballo del cavallo" inventata da Psy. Ma di cosa parla davvero 'Gangnam Style'? La canzone è un ritratto irriverente della società coreana in ascesa economica e si prende gioco dei cosiddetti "nuovi ricchi". Gangnam è infatti il nome di un quartiere di Seoul dove molte persone di ceto elevato si sarebbero trasferite negli ultimi decenni e dove in generale hanno sede molte compagnie legate al mondo della tecnologia dell'informazione e della finanza; l'equivalente, per intenderci, del lusso ostentato di Beverly Hills in California. Dopo questo mirabolante risultato raggiunto in poco più di sei mesi, quale sarà il prossimo passo vincente di Psy?