Francesco Sole: Recensioni negative per il libro "Stati d'animo su fogli di carta"

Francesco Sole | Libro | Recensioni negative
Ecrit par

A circa una settimana dalla pubblicazione del suo primo libro, sembra che gli "Stati d'animo su fogli di carta" di Francesco Sole non siamo piaciuti agli utenti di Amazon. Leggi le recensioni su meltyBuzz.it!

Stando alle recenti dichiarazioni di Selvaggia Lucarelli, la gigantesca polemica nata su YouTube ed esplosa su Twitter all'hashtag #SelvaggiaNonMentire avrebbe dovuto portare molta pubblicità e grande successo al libro di Francesco Sole"Stati d'animo su fogli di carta". "Ho cambiato anche la foto profilo, così insieme facciamo la più grande campagna web a un libro che sia mai esistita! ": ha ironizzato due giorni fa la blogger gossippara. A quanto pare, però, tutta questa pubblicità non ha giocato a favore del libro post-it di Francesco Sole viste le numerose recensioni negative che stanno fioccando sul sito di e-commerce Amazon.it. Leggiamone qualcuna assieme...

Partiamo con recensione lasciata dall'utente Alessio: "Ci sono tanti libri molto belli che non vedranno mai la luce e mi fa ribrezzo vedere che un insieme di post it e frasi scopiazzate possa chiamarsi libro, di narrativa per giunta". Lorenzo C., invece, è più incisivo: "Sia chiaro, non ho comprato questo libro, l'ho letto in libreria (ma non tutto, mica sono pazzo) e mi sono cascate le braccia: qui siamo alla fiera del qualunquismo, frasi che fanno instupidire le adolescenti che credono di leggere qualcosa di profondo, quando poi la profondità è pari a quella di una pozzanghera. È solamente il libro di un 'progetto' scadente e mediocre". Con il termine 'progetto', l'utente annuisce a Francesco Sole.

Andiamo a leggere altre mini recensioni pubblicate sempre su Amazon. Andrea: "Ho scaricato un estratto, ma sono per davvero disegnini e frasucole rubati dai peggiori diari di scuola. Da morire dal ridere, se non fosse ridicolo e dannoso... Sole, goditi questo periodo di fama. Quando finirà ti abbandoneranno senza voltarsi". Il parere di Giovanni: "Ci sono tantissimi autori la fuori pronti a farvi leggere i loro meravigliosi libri. Non fermatevi a questo prodotto copia incollato da internet". Silvia concorda: "Accozzaglia di frasette (copiate) di una banalità e scontatezza disarmante. Non chiamate questo aborto cartaceo "libro", è offensivo nei confronti tutti i VERI scrittori". Oltre ad Amazon, purtroppo, sembra che nessun altro sito web si sia preso la briga di leggere e recensire questo libro.

Crediti: facebook