Forconi: l'uomo impiccato, il simbolo della protesta?

 par

A Torino, un uomo sfila con un cappio al collo. E' un manifestante del movimento dei forconi, ma a suo modo è il simbolo del livello di disperazione che ha spinto le persone a scendere in piazza in questi giorni. Guardalo su meltybuzz.it.

Tra la massa indefinita del popolo dei forconi, scesi in piazza in questi giorni in tutta Italia per protestare contro la crisi e le misure d'austerità del Governo Letta, l'unico modo per far sentire la propria voce è mettersi un cappio intorno al collo. E così ha fatto un uomo, a Torino, intervistato dai giornalisti di News and Events Turin. In strada per protestare contro la pressione fiscale insostenibile, quest'uomo è solo una delle tante facce di una protesta che ha coinvolto migliaia di cittadini in tutta Italia, a suo modo emblematico per il livello di disperazione reale del Paese. Un cappio che avvolge studenti, operai, poliziotti, persone senza lavoro o con un lavoro così precario da non far dormire la notte. Un cappio che è sceso qualche anno fa attorno alle teste dei più deboli, e che ha cominciato a stringere quando costoro hanno provato a ribellarsi. Su meltybuzz.it, potete vedere anche il video degli scontri alla Sapienza di Roma tra studenti e poliziotti.

Crediti: Archivio web, Youtube