Venezia 2015: Christian Vieri cacciato dal Casinò

L'ex calciatore Bobo Vieri
Ecrit par

Christian Vieri è stato protagonista di una bagarre al Casinò di Venezia durante la Mostra del Cinema. L'ex calciatore voleva entrare nella sala giochi senza giacca d'ordinanza e gli è stato negato l'accesso.

Christian Vieri torna a far parlare di lui su varie testate giornalistiche e sui social media a causa di una bagarre al Casinò di Venezia, la città che sta ospitando in questi giorni la celebre Mostra del Cinema. L'ex centravanti della Nazionale infatti, com'è stato riportato dal Corriere Veneto, si è rifiutato di indossare la giacca d'ordinanza per entrare nella sala del Ca’ Vendramin Calergi e gli è stato quindi rifiutato l'accesso. Vieri non ha però digerito la faccenda sfogandosi dopo qualche ora su Twitter con un commento che è stato rimosso dopo aver cominciato a girare sui social network, nel quale c'era scritto: "Non andrò mai più al Casinò di Venezia.. Un disastro, vergogna". Non si è fatta attendere la replica del direttore del Casinò Vittorio Ravà, il quale ha risposto ai sull'accaduto, dichiarando: "I personaggi famosi hanno oneri e onori, le regole sono uguali per tutti e bisogna rispettare chi lavora".

Neanche queste parole sono state senza risposta da parte di Bobo che, sempre sul proprio account di Twitter, ha risposto con 3 cinguetti, in cui risponde a Ravà. L'ex bomber esordisce scrivendo: "Caro rava' 2 cose , la 1 Perche non dici Che il giorno prima mi avete fatto entrare senza giacca?? Che non era in problema..", per poi sostenere che "Me ne' sono andato io non voi che non mi avete fatto entrare., Ridicoli", e infine li accusa di aver montato ad arte questa disputa per farsi "pubblicita gratis , ne avete bisogno". Insomma un ritorno sulla prime pagine di Christian Vieri che forse lui stesso si sarebbe immaginato diverso.

Crediti: web