Fedez, "Non sono partito": L'inno del M5S tra i più popolari su YouTube

il cantante Fedez
Ecrit par

“Non sono partito”, l’inno scritto da Fedez per il Movimento 5 Stelle è al secondo posto nella classifica dei video più popolari su YouTube. Guardalo subito su meltyBuzz.it.

Fedez, che ha appena ottenuto il disco d’oro per l’album Pop-Hoolista, è secondo in classifica nei video più popolari in Italia con “Non sono partito”, l’inno del Movimento 5 Stelle sul canale YouTube di Beppe Grillo. Il video è stato pubblicato il 7 ottobre e nel giro di pochissimi giorni si sta avvicinando sempre più in fretta la quota 100.000 visualizzazioni. Le immagini contenute nel video vanno da momenti di manifestazioni e raduni del M5S al Presidente Napolitano, cosa che è costata al rapper un’accusa di vilipendio al Capo dello Stato. I toni del brano fanno leva su argomenti spinosi: si parla della trattativa Stato-Mafia e c’è un’accusa che insiste molto pesantemente sul fatto che il “sistema Stato” in realtà sia una massa di collusi, facendo riferimento all’assassinio di Giovanni Falcone con la frase “la storia ci ha insegato che l’Italia, quando trovi la tua strada te la fa saltare in aria”. Più che un’inno, quello di Fedez, è uno sciorinare di capi di accusa e riferendosi al M5S dice “Io non sono partito” per diversificare la concezione di “movimento” da quella di “partito tradizionale”. Scatta l’ironia su Twitter da parte dei grillini delusi che, giocando con il titolo del brano, lo hanno trasformato in “Il M5S non è mai partito”, riferendosi al fatto che da qunando è in Parlamento, nei fatti concreti, il Movimento non è riuscito ad attuare quasi nulla di concreto.

Altri articoli su FedezBeppe Grillo al Circo Massimo: Il video virale e i commenti su TwitterFedez mezzo nudo su Rolling Stone, i commenti sui socialLe Iene: Luna Grillo sul padre Beppe, "assente e tirchio" (VIDEO)Fedez: Pop-Hoolista è disco d'oro, l'annuncio su Twitter

Crediti: web