Favij: "Pensate con la vostra testa, o è game over" (intervista esclusiva)

La più grande passione di Favij dopo il gaming? La Nutella!
Ecrit par

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Favij, il giovane youtuber che fa divertire tonnellate di utenti con i suoi video a base di indie game e risate. Ecco l'intervista di meltybuzz.it a base di gaming, web ma anche un po' di vita reale.

Che siate gamer oppure no, non potete guardare uno dei tanti video di Favij, giovanissimo youtuber nostrano con quasi 500,000 iscritti, senza schiantarvi dal ridere o divertirvi come matti: sì, perché Lorenzo, cresciuto a pane, Nutella e videogiochi, ha fatto della sua passione il motivo del grande successo del suo canale Youtube FavijTV, nel quale fa divertire chiunque vi approdi con delle sessioni di gioco davvero esilaranti. Facendoci addentrare nel variegatissimo mondo degli indie game, spaventandosi a morte con Slender o impazzendo per colpa di Cat Mario (che, diciamolo, farebbe perdere la pazienza anche a un bonzo giapponese), il giovanissimo youtuber torinese è riuscito a far breccia nei cuori di tanti, tantissimi utenti, proponendo video sempre diversi e divertenti ma accomunati da un'unica, ferrea e imprescindibile regola: divertirsi. Abbiamo avuto il piacere di fare una lunga chiacchierata con Favij, con il quale abbiamo, ovviamente, parlato a lungo di videogiochi, web, Youtube e console war.

favij youtube gaming gameplay slender catmario intervista indie game console war
Don't mess with Favij!

Ciao Favij! Ti va di raccontarci un po’ come tutto è iniziato? Tutto partì da un canale condiviso, per l’appunto TheSharedGaming... Esattamente! Abbiamo iniziato circa due anni fa, nell'estate del 2011, per gioco e senza impegni. La cosa è andata abbastanza avanti, poi, nell'estate del 2012, i miei due amici sono andati in vacanza assieme e io mi sono ritrovato a dover portare avanti da solo il canale. Ho creato una rubrica intitolata "Giochi nel buio", che ha preso piede velocemente grazie soprattutto a Slender, che all'epoca in Italia conoscevano in pochissimi. Il videogame, in pratica, è "saltato" e io con lui! Grazie a quello, ho acquisito quella parte di fandom che mi ha poi permesso, nel 2013, di aprire il mio canale personale. È iniziato, comunque, tutto per gioco e, soprattutto, continua tutto per gioco, e questo è il principio fondamentale. Ci si diverte tutti e di questo sono davvero contento!

Quale pensi sia l’ingrediente che ti contraddistingue o ti rende più amato rispetto ai tanti gamer che fanno commentary o gameplay su Youtube? Io credo che, più che un singolo ingrediente, si tratti di un insieme di elementi. Anzitutto, il divertimento, che non può assolutamente mancare: se non c'è divertimento, non c'è seguito. Poi, sicuramente il fatto di aver trattato indie game, che qualche anno fa non avevano tutta questa visibilità. Principalmente, i motivi principali credo siano questi, ma anche io fatico ancora a realizzare: se ce ne sono altri, io non li so!

favij youtube gaming gameplay slender catmario intervista indie game happy wheels
Galeotto fu Slender...

Personalmente credo che gran parte del tuo successo sia dovuto anche al grande coinvolgimento degli utenti mediante la ripresa "in tempo reale": da mera spettatrice, rido e mi diverto con te, anche se quel gioco non lo posseggo o non lo conosco... Hai ragione, sicuramente il coinvolgimento gioca una parte estremamente importante: io cerco di rendere gli spettatori partecipi il più possibile, sono contento di riuscirci!

Tra ripresa, montaggio, realizzazione dei video, rapporto coi fan sui social, quanto tempo ti porta via quotidianamente il tuo canale? Sono numeri che effettivamente fanno un po' spavento: anzitutto, una o due ore di registrazione; poi, seguono tre o quattro ore di editing. Se poi contiamo anche la manutenzione del canale, la ricerca di nuovi videogame e quant'altro, posso raggiungere anche le sette/otto ore. Varia molto anche in base alla singola giornata: io sono all'ultimo anno di liceo, quindi, se ho molto da studiare, ovviamente non ho modo di spendere così tanto tempo dietro ai video.

Tu sei giovanissimo e presumibilmente vivi ancora con i tuoi genitori: cosa ne pensano i tuoi della tua attività di youtuber? Guardano i video e ti supportano? Prima dei 50,000 iscritti, i miei genitori non avevano praticamente idea della mia attività sul canale: il video stesso che ha fatto loro realizzare tutto è stato quello di Draw my life dove racconto chi sono. Quando lo hanno visto, hanno cominciato a chiedermi "Ma da quand'è che ti sei messo a fare questi video? ", "Come fai a rispondere a tutti coloro che ti scrivono? " e cose simili; non se lo aspettavano, anche perché io di indole sono abbastanza timido, quindi non potevano davvero immaginarselo. Adesso mi supportano, a volte mi aiutano addirittura a rispondere alle fan mail! Sono contenti, e credo di averli resi fieri per la prima volta in vita mia: è stata una delle prime soddisfazioni vere che ho dato loro, e ne sono molto felice

favij, favij be-u, be-u, fan art favij, contest favij, incontra favij, youtuber italiani, star del web
Favij: "Grazie al video di Draw my life i miei genitori hanno capito quello che faccio"

Al di là degli Indie Game, con i quali ti diverti a giocare durante i tuoi video, a cosa sei solito giocare? Che bella domanda, effettivamente nessuno pensa che io giochi a cose che poi non registro! Quando faccio i video per il canale gioco, per l'appunto, principalmente a indie game o comunque a giochi immediati o che possano risultare divertenti, perché per l'appunto io punto a quello, mentre al di là dei video ultimamente gioco molto a Skyrim, The Last of Us, The Walking Dead, del quale seguo moltissimo anche la serie TV, e i videogiochi sono davvero bellissimi! I giochi narrativi sono decisamente meno adatti per registrare video: ci ho anche provato, ma non funziona granché, e allora preferisco giocarci da solo.

PS4 o Xbox One? La domanda della morte! Allora, la premessa è che fin da piccolo io sono sempre stato un "sonaro", principalmente perché ho sempre amato molto i titoli per PlayStation, Metal Gear in primis. Non ho seguito molto la fantomatica console war anche perché per il momento non ho intenzione di comprare nessuna delle due. Così, di "pancia", sceglierei la PS4, ma è una risposta dettata più da un mero valore affettivo che da altro: per un reale acquisto, dovrei decisamente informarmi di più. Comunque, dipende tantissimo dai titoli: la scelta non può non dipendere dai propri titoli preferiti.

Pc o console? Ultimamente sto giocando quasi esclusivamente su pc, che ho scoperto essere una grande piattaforma; più che altro, prima avevo un computer che non reggeva nemmeno Paint!

favij, melty future awards, youtube, social network
Le conseguenze di giocare a Cat Mario

In qualità di gamer, pensi che sia vero che l’industria dei titoli di Tripla A è in carenza di idee e che, anche per questo, è un momento particolarmente fertile per i ben più creativi indie game? Personalmente, condivido appieno: moltissimi titoli vivono davvero di rendita grazie ai loro predecessori, e i gamer si sono stancati di andare a comprare il medesimo gioco nel quale cambia solo il numero sulla copertina. Quella degli indie game è un'iniziativa fantastica: il videogioco creato dagli stessi videogiocatori permette, ovviamente, una varietà che è davvero sbalorditiva. Per quanto riguarda i grandi titoli, ovviamente, ci sono invece molti giochi e saghe che continuano con assoluta dignità, e poi anche in questo caso il valore affettivo gioca un ruolo importantissimo: io, per dire, non mi perderei mai un episodio di Metal Gear! Gli indie game, comunque, sono davvero una validissima alternativa.

Attualmente, su Youtube Italia, vige la moda del gameplay: tutti fanno gameplay, anche persone che, coi videogiochi, non hanno mai avuto a che fare. Come reagisci in qualità di gamer ma anche youtuber? Ti infastidisce? Io vedo Youtube come una piattaforma totalmente libera e chiunque, indipendentemente da cosa facesse prima, può decidere in qualsiasi momento di fare tutt'altro, proprio in virtù di questa totale libertà. Pertanto, la cosa non mi tocca: io faccio video, punto, non sto a guardare né a mettere bocca su quanto fanno gli altri. Credo che la filosofia che tutti dovremmo abbracciare è il buon vecchio "Vivi e lascia vivere". Pertanto no, non mi dà fastidio, perché dovrebbe?

favij youtube gaming gameplay slender catmario intervista indie game ps4 xbox one commenti fan ritardati
Favij abbraccia la filosofia del "Vivi e lascia vivere"

Lo youtuber Zeb89AceGamer ha lanciato una polemica su molti volti noti di Youtube, tra i quali sei compreso anche tu, sostenendo che più che “youtuber” siete definibili attori. Come hai risposto e reagito a queste accuse? Faccio una piccola premessa: il primo video mai uscito con delle accuse a mio carico era quello di fuochico. Come ti ho detto prima, sono profondamente convinto del fatto che su Youtube ognuno sia libero di dire o fare quello che vuole, pertanto non mi interessava essere attaccato, anzi, da un lato è praticamente solo pubblicità. Per quanto riguarda Zeb, mi sono un po' incavolato perché il suo video sembrava proprio intenzionato a screditare numerose persone, più che a condividere una mera opinione personale. Lui mi accusava di avere tanto seguito su Yotube solo in virtù del mio manager, Luca Casadei, che peraltro è unicamente colui che mi organizza gli eventi che nemmeno ho ancora mai fatto. Molti miei fan, dopo aver visto il video, hanno cominciato a fare molte domande, e lì mi sono un po' preoccupato perché non volevo pensassero cose che in realtà non sussistono. Pertanto, ho reputato opportuno rispondere affinché la situazione fosse chiara e trasparente. Ho fatto loro un ragionamento molto semplice partendo da alcune domande: come siete arrivati al mio canale? Perché vi ci siete iscritti? Vi è stata qualche sponsorizzazione o pubblicità? La risposta a tutti questi quesiti è ovviamente "no", pertanto chi mi segue ha capito che non vi è nulla di pilotato o "spinto". Comunque, colgo l'occasione per dare un consiglio: ragazzi, pensate sempre con la vostra testa! Non pensate mai con quella degli altri, è davvero sbagliato.

Cosa puoi anticiparci del progetto cui hai accennato in uno dei tuoi ultimi video in vista dei 500k di iscritti al canale? Un indizio senza spoilerare nulla? Uhm, diciamo che è un progetto che sto portando avanti da un po' di tempo assieme ad alcuni miei amici grafici, e che sarà un video nel quale sarò protagonista, ma non in carne ed ossa. Non so se riusciremo a preparare il tutto proprio entro i cinquecentomila iscritti, ma faremo del nostro meglio: speriamo che piaccia!

Ultimissima domanda: top 3 titoli del 2013? Il primo in assoluto è The Last of Us: spettacolare, c'era tanta aspettativa nei confronti di questo gioco ma ha saputo sicuramente tenere testa alla stessa. Poi, GTA 5, sicuramente: questa è una di quelle saghe senza tempo e che continua a innovarsi come si deve. Infine, The Walking Dead: Season 2, uscito a fine 2013: è uscito solo il primo capitolo di cinque, ma ci sto giocando tantissimo e mi sta piacendo molto!

YouTube - Favij abbraccia la filosofia del "Vivi e lascia vivere"YouTube - Favij: "Grazie al video di Draw my life i miei genitori hanno capito quello che faccio"YouTube - Favij e il nemico-amico Cat MarioYouTube - Le conseguenze di giocare a Cat MarioYouTube - La più grande passione di Favij dopo il gaming? La Nutella!
Crediti: Youtube, Archivio web, Favij