Favij, Alberico De Giglio, the JackaL: Tutti i messaggi di solidarietà per Parigi

I messaggi dagli youtuber
Ecrit par

Gli youtuber italiani hanno espresso la loro solidarietà con le vittime di Parigi e le loro famiglie: leggi tutti i messaggi.

Non solo le star internazionali hanno mandato messaggi di solidarietà per la Francia attraverso l'hashtag #PrayForParis. Anche moltissimi youtuber nostrani hanno espresso il proprio orrore verso gli attentati di Parigi e la vicinanza alle vittime e le loro famiglie. Favij ha scritto un post su Facebook nel quale esprime la sua rabbia verso gli "esseri" che hanno troncato tante vite: "(...) un pensiero va alla Francia, siamo con voi, ed è assurdo che certe persone vengano definite esseri umani, non ci si può credere".

I The Frenchmole hanno invitato tutti a ritenersi fortunati, "perché al posto loro potevamo esserci noi": "Ho un desiderio - hanno scritto - Vorrei che stasera, ovunque sarete, qualunque cosa facciate, in un pub, a una dancehall, in un locale di amici, sul divano col vostro cane e la tv, col vostro partner a fare l'amore, nel vicolo dietro casa a drogarvi, con i vostri parenti a cena. Vorrei che vi fermaste un attimo. E riflettiate un momento, STOP. E pensate. Non a Dio. Non a 3 colori e una bandiera. Non alla paura dei terroristi. Non ad un hashtag del momento. A voi stessi. A quanto siete fortunati ad essere vivi, lí, a fare quello che state facendo. A quanto siete fortunati ad avere la possibilità di fare arte, fare amore, e fare del bene. Questo, vi chiedo".

Il post è stato condiviso anche da Alberico De Giglio, che su Istagram ha pubblicato l'immagine della Tour Eiffel nel simbolo della pace e ha cambiato la sua immagine del profilo coprendola con i colori della Francia. I the JackaL hanno postato il simbolo della pace commentando: "Solidarietà per le vittime degli attentati in Francia.Non lasciamo vincere il terrore, continuiamo a vivere". Simone Paciello ha scritto su Twitter che "la religiosità è talmente simile alla pazzia che è impossibile distinguerle", usando l'hashtag #prayforparis. Antony Di Francesco è stato invece vittima di un piccolo "incidente" di percorso. Evidentemente ignaro degli avvenimenti, aveva postato un commento generico per i fan, salvo poi cancellarlo e scrivere: "Un abbraccio a tutte le famiglie che hanno perso i loro cari...". I fan se ne sono accorti, facendolo notare in diversi commenti. Ma tutti hanno espresso cordoglio per le vittime, dimostrando solidarietà ed empatia per quello che è accaduto.

Crediti: Dr Jean Julienne