Family Day: L'attacco di Anonymous, i "numeri" dal Circo Massimo e le proteste social

Un'immagine dal Family Day 2016
Ecrit par

Il Family Day a Roma ha avuto il suo corso: le cifre "pompate", gli utenti su Twitter in protesta e l'attacco di Anonymous, però, gli hanno reso la "vita difficile".

Anonymous ha un nuovo nemico dopo l'ISIS: il Family Day. L'organizzazione segreta di hacker di tutto il mondo avrebbe infatti oscurato per qualche minuto il sito della manifestazione italiana in segno di protesta. Il mondo vede il nostro paese come una massa di retrogradi nemici della libertà? Questo è il messaggio di Anonymous, questa è la visione che si ha dell'Italia dall'esterno. L'organizzazione informatica, infatti, di solito si schiera contro coloro che limitano o impediscono le libertà personali ed ecco qui l'attacco al sito del Family Day (qui l'inno ufficiale trash). Gli attacchi virtuali però sono iniziati da circa una settimana, come possiamo ricordare dalla celebre scritta sul Pirellone di Milano e le memes che ne sono seguite. Il Family Day è anche uno degli argomenti più chiacchierati sui social nel corso della settimana. La cosa più interessante è che proprio sui social network si leggono solo commenti sull'uguaglianza e con tendenza estremamente a favore delle unioni civili. Eccone qualche esempio significativo: "‏@giadass1 Giusto al circo potevate stare buffoni! #familyday2016"; "òstardust119_Mi vergogno di abitare in un paese dove la gente va a manifestare per negare dei diritti alle persone che per difenderli #familyday2016".

A questo punto la domanda sorge spontanea: dove e quanti sono i sostenitori della manifestazione? Forse non tutti al Circo Massimo, ma nemmeno su Twitter, perciò come ha fatto l'organizzazione a "sparare in alto" con la cifra ufficiale di presenza (ovvero 2 milioni di persone, secondo loro)? Sulla capienza dell'antica sede romana della Corsa con le Bighe ci sono da sempre molte polemiche, come spiegato in un articolo di SkyTg24 risalente al 2008, ci si rende conto che la capacità del Circo Massimo è compresa tra le 350mila e le 500mila persone, quindi a voler dare per buona la cifra più alta, dove sono le altre 1.5 milioni di persone? Come al solito il popolo social non si lascia ingannare e commenta questo "dare i numeri" così: "@LucaBillo Ma c'è Casini con le sue famiglie?? No perché lui da solo già fa numero eh?!? #familyday2016"; "@AndreaViscuso #familyday2016 Siamo 2 milioni, anzi 5... Facciamo 16... Mamma mia ho perso il conto; ok mettetevi in fila che vi riconto... Miseriaccia!!"; @lddio Contando anche bambini, ovociti primari e secondari, donne incinte e spermatozoi, in piazza abbiamo 22 miliardi di persone.#FamilyDay2016".

A cura di Laura Laportella

Crediti: web