Emis Killa su Balotelli, Ed Lover e Bet Hip Hop Awards, intervista esclusiva

Emis Killa: "Di Ed Lover non mi frega un cazzo"
Ecrit par

Abbiamo intervistato il rapper Emis Killa, che ha appena vinto il disco d'oro per il secondo album "Mercurio": abbiamo chiacchierato di social, Supermario Balotelli, e anche dei "Bet Hip Hop Awards" 2013. Leggi l'intervista su meltybuzz.it!

Se non avessimo saputo che dall'altro capo del telefono c'era uno dei rapper italiani più famosi, vincitore (per ben due volte) del disco d'oro e primo partecipante nostrano ai "Bet Hip Hop Awards" 2013, ci sarebbe davvero sembrato di fare una chiacchierata come tante con un amico qualunque. E invece al telefono era proprio lui, Emis Killa, tanto schietto e diretto nel suo rap quanto cordiale e tranquillo in un contesto più neutrale. "Mercurio", il secondo album, sta andando alla grande, e anche grazie al lavoro il musicista originario di Vimercate sta passando un periodo davvero sereno: grande merito è anche dei suoi killerz, i fan che lo supportano e seguono febbrilmente da un social all'altro. Un po' rintontito dal vivavoce, Emis Killa ha risposto a tutte le domande di meltybuzz.it., chiacchierando con noi di social, Supermario Balotelli, e anche del famigerato "C'mon Son" di Ed Lover, che alla fin fine, stando allo stesso Emis Killa, non è affatto un tasto dolente.

Emis Killa su Balotelli, Ed Lover e Bet Hip Hop Awards, intervista esclusiva

Ciao Emis! Partiamo subito da “Mercurio”, il tuo secondo lavoro. È passato poco più di un mese dall’uscita ufficiale: quali sono tue prime impressioni? I tuoi killerz parrebbero più che soddisfatti – addirittura qualche fan ti ha mandato dei dolcetti che hai postato su Twitter! Le prime impressioni? Molto buone! Diciamo che quello che alla fine testimonia come sta andando veramente un progetto sono i numeri: da questo punto di vista, l'album, avendo raggiunto il disco d'oro, sta andando molto bene. Io sono molto soddisfatto, spero di continuare così e di andare sempre oltre; questo è il mio obiettivo.

Sei stato pesantemente attaccato da Ed Lover sul programma "C'mon son! " che il rapper tiene su Youtube per la performance ai “Bet Hip Hop Awards” 2013. A distanza di un mese e a mente più fredda, cosa ne pensi? Ti dirò, tralasciando gli hater che non vedevano l'ora di dire qualcosa, la scena che conta non pensa assolutamente che io abbia fatto fare una figura di merda all'Italia. Gli spettatori sono stati contenti, e i vari esponenti della scena (Marracash, J Ax, eccetera, ndr) mi hanno fatto i complimenti per la performance. L'unico a lamentarsi è stato proprio Ed Lover, che è passato come un Messia o grande critico del rap ma che in realtà, oltre a un programma televisivo in America (Yo! MTV Raps, ndr), ha fatto poco o niente.

Hai mai pensato di fare un video di risposta? Assolutamente no: non mi frega un cazzo di quel che ha detto Ed Lover! È l'equivalente di Selvaggia Lucarelli in Italia, solo che Selvaggia almeno ha voce in capitolo...

Emis Killa su Balotelli, Ed Lover e Bet Hip Hop Awards, intervista esclusiva - photo
Emis Killa su Balotelli, Ed Lover e Bet Hip Hop Awards, intervista esclusiva - photo

Dopo la partita di sabato, Balotelli ha twittato «This is the end» dal suo account ufficiale. Pensi che si riferisse alla sua carriera che molti considerano ormai in declino? Credo che Mario si riferisse a Giorgio Petrosyan (kickboxer armeno amico di Balotelli, ndr), che giocava per il Titolo Mondiale e che purtroppo ha perso. Penso proprio si riferisse a lui.

Tu sei uno dei suoi supporter maggiori, addirittura sei stato definito “Il Balotelli del rap italiano”. Stando a Tribalfootball, saresti uno dei pochi ai quali Super Mario ha rivelato i suoi prossimi piani. Cosa puoi dirci a riguardo? Be', io e Mario siamo amici, quindi sì, si parla di tutto, ma non è che mi abbia rivelato qualcosa di particolare inerentemente a piani o progetti.

Da milanista sfegatato quale sei, cosa pensi del suo attuale momento di "down"? Più che un periodo di down per la carriera di Mario, penso che sia un periodo di down per il Milan in generale, purtroppo.

Sei molto attivo – e seguito – sui social, con i quali tieni sempre aggiornati i tuoi fan su eventi, uscite, video e quant’altro: quale tra i social da te più utilizzati (Facebook, Twitter, Instagram) ti diverte di più e perché? Quello che "va più forte" è sicuramente Facebook, perché lì ho tantissimi follower e utenti che mi seguono. Twitter e Instagram, invece, mi divertono un po' di più!

Quali sono i tuoi prossimi progetti? Usciranno i nuovi singoli del disco, mentre il 28 Febbraio partirà in tour in tutta Italia. Sarò a Firenze, Torino, Roma, Pescara, e in tantissime altre città. In generale, tra i progetti per il futuro c'è sicuramente quello di portare a casa un bell'anno e cercare di farmi conoscere sempre meglio.

Altri articoli su Emis KillaEmis Killa a Bollate per registrare il nuovo videoEmis Killa risponde a Ed Lover!Emis Killa: Le fan in lacrime a Palermo! (video virale)Emis Killa: A Cena Dai Tuoi, il video e le reazioni Twitter!

Emis Killa su Balotelli, Ed Lover e Bet Hip Hop Awards, intervista esclusiva
Crediti: Emis Killa