Dellimellow vs Leonardo Decarli: Il botta e risposta sui social (VIDEO)

Dellimellow vs Leonardo Decarli
Ecrit par

Duro scontro tra Dellimellow e Leonardo Decarli sui social con scambi di accuse da parte dei due Youtuber. Scopri di più e guarda il video.

Si sta consumando in queste ore un nuovo scontro tra Youtuber. I protagonisti questa volta sono Dellimellow e Leonardo Decarli due web star che si stanno bersagliando su Twitter accusandosi reciprocamente di invidia e "rosicamento". Ma cos’è che ha dato origine a questa zuffa virtuale? Domenica scorsa Leonardo Decarli aveva partecipato nelle vesti di vincitore ai Web Show Awards, una manifestazione organizzata per premiare i volti del Web di maggiore successo. Dellimellow però da un’altra interpretazione di questa kermesse. Secondo “il più grande vlogger italiano” infatti si tratta di “un premio farlocco messo in piedi da due o tre manager per lanciare e pompare qualche numero da vendere poi alle aziende. Durante la serata non c’era nessuna webstar, perché hanno inventato le categorie per invitare più gente possibile e premia solo chi è presente. Io ad esempio non mi sono presentato nonostante fossi all’interno di una categoria, perché si tratta di una cazzata totale”.

Dellimellow aveva sintetizzato questo concetto commentando dal proprio account di Twitter la vittoria del collega, scrivendo: “I castori come Leonardo Decarli (castoro perchè rosicone) che si congratulano con eventi che prendono in giro ANCHE il suo pubblico sono bah”. A questa provocazione non si era fatta attendere la risposte dello stesso Decarli che aveva reagito con un “dellimellow hai bisogno di argomenti? Quando farai un video di qualità dove parli con un minimo di dignità, lo guarderò volentieri” e inoltre aveva invitato i fan a rispondere direttamente al vlogger. Da questo momento è partito il putiferio che ha visto contrapporsi Dellimellow e i seguaci di Leonardo Decarli, e su cui lo stesso Dellimellow ha risposto con il video che vi proponiamo qua sotto. Insomma una vicenda abbastanza ingarbugliata, sulla quale però bisogna riconoscere l’onestà intellettuale di Dellimellow per aver messo la faccia nonostante gli attacchi gratuiti di alcune “bambine sgrillettine dai 13 anni in giù”.

Crediti: web