Crozza vs Montanini 2: La sfida satirica del martedì su Twitter

Giorgio Montanini
Ecrit par

Torniamo a parlare della sfida satirica del martedì tra Maurizio Crozza e Giorgio Montanini e dei commenti su Twitter. Chi avrà vinto questa volta?

Il martedì è la serata per eccellenza dei talk show politici, con la sfida tra Ballarò e diMartedì, tra Raitre e La7. Entrambe le trasmissioni ospitano al loro interno dei monologhi satirici. Il monologo contenuto nel programma di La7 è tenuto stabilmente da Maurizio Crozza, mentre è prevista una rotazione per quanto riguarda Raitre. Nelle ultime due settimane il timone satirico è tenuto dall'emergente comico marchigiano Giorgio Montanini. Dopo l'articolo della scorsa settimana sullo stesso tema, anche oggi ci chiediamo: chi ha vinto la sfida satirica del martedì? Se la comicità si dovesse giudicare con il risatometro, questo articolo sarebbe inutile perchè basterebbe vedere i video che riportiamo in questo articolo per notare una grande differenza: il pubblico con Crozza ride, con Montanini no. La satira però è qualcosa di diverso rispetto alla comicità “basica”, se è possibile definirla così. La satira deve colpire con violenza il bersaglio, mostrare il re nudo. Alla luce di questa considerazione, chi ha vinto la sfida?

Altri articoli su Maurizio CrozzaCrozza vs Montanini: La sfida satirica del martedì su TwitterCrozza nel Paese delle Meraviglie: Schettino come Robin Williams ne L'attimo FuggenteCrozza imita Massimo Ferrero: Le reazioni su TwitterCrozza e la parodia del "Biscottone Inzupposo" di Banderas [VIDEO]

Secondo il nostro parere, assolutamente Giorgio Montanini. Montanini sconta il difficile passaggio tra il monologo sul palco di un locale e quello in uno studio televisivo. E non parliamo di imbarazzo o di emozione, parliamo della differenza nel pubblico, dato che quello televisivo purtroppo risulta essere cloroformizzato ed è ormai abituato soltanto ad una comicità rassicurante e rilassante. Nononostante Montanini sia un neofita dimostra di non aver paura di affrontare un pubblico visibilmente ostile (a differenza del clamoroso blocco avuto proprio da Crozza sul palco dell'Ariston) e piazza un monologo di altissimo livello, mettendo a nudo davvero le difficoltà e gli scheletri nell'armadio degli ospiti del programma. A nostro parere questa è la ragione per cui con Montanini gli ospiti restano impietriti e non sorridono, mentre con Crozza possiamo riscontrare grande complicità e apparente autoironia nei politici che stanno al gioco. Per questo motivo ci sentiamo di lodare il coraggio di Massimo Giannini, il conduttore di Ballarò, nel riproporre Montanini per il secondo martedì consecutivo.

Il monologo di Giorgio Montanini a Ballarò

E Crozza? Bisogna dire che ieri sera, pur confermando la classica altalena tra momenti di alta comicità e momenti sconcertanti, è stato spesso più pungente della media, soprattutto nel finale nei confronti di Matteo Renzi. Però se ad un certo punto del monologo fai dire al falso Bersani “Non è che se mangi le vacche cinesi vien fuori il latte di mandorla”, è ovvio che crolla tutto. Ecco a voi le reazioni di Twitter al martedì della satira televisiva.

Il monologo di Maurizio Crozza a diMartedì
Alcuni commenti degli utenti su Twitter
Crediti: web