Johnson Righeira col Partito Comunista di Rizzo, Renzi beffato

Matteo Renzi abbandonato dai Righeira
Ecrit par

Nonostante sia un simbolo degli anni '80, Johnson Righeira del celebre duo elettro-pop si candida alle comunali di Torino con il comunista Marco Rizzo. Come reagirà Matteo Renzi?

"La narrazione di Renzi è un mix di Jovanotti, Tonino Guerra e i Righeira", così disse il giornalista Andrea Scanzi. Questa volta, però, siamo costretti a contraddirlo: Johnson Righeira, rappresentante dell'omonimo duo elettro-pop simbolo degli anni '80 all'italiana, si è candidato al comune di Torino per le elezioni comunali del prossimo 5 giugno. Ma non con un Partito (Democratico) qualunque, bensì con i Comunisti di Marco Rizzo, pelatissimo ex Kompagno di Oliviero Diliberto al Pdci, con un passato da ultras del Toro da Aldo Biscardi e ora in corsa per la poltrona di Sindaco all'ombra della Mole. Insomma, pare che per Matteo Renzi si stia creando un clima da Basso Impero: abbandonato anche dall'A.N.P.I (si badi: Associazione Nazionale Paninari Italiani), al premier rimangono fedeli solo l'ALA destra Verdini e la pivot gligliata Boschi, nonostante le continue boutade sui Partigiani e le diatribe universitarie sulla Costituzione. E pensare che (come fece già "Cinghialone" Craxi) Renzi invitò il popolo italiano a disertare il referendum sulle Trivelle, onorando proprio gli amatissimi Righeira. Con un "Vamos a la Playa".

Crediti: Facebook, Getty Images