C'è Posta per Te: padre omofobo chiede scusa al figlio gay, Twitter sbigottito

C'è Posta per Te | gay figlio vs padre omofobo
Ecrit par

Ha fatto discutere la pace negata fra Salvatore (padre omofobo) e suo figlio Emanuele (gay dichiarato) durante la puntata del 16 gennaio di C'è Posta per Te. Scopri di più su meltybuzz.it.

Fra le storie più commentate durante la messa in onda della seconda puntata di "C'è Posta per Te" (del 16 gennaio) c'è stato l'incontro-scontro fra un padre omofobo (di nome Salvatore) e di suo figlio Emanuele, un giovane siciliano che con molto coraggio ha deciso di rivelare la sua sessualità al suo genitore piuttosto bacchettone. La storia è stata condita da molti particolari scandalosi: al momento del coming out, ad esempio, il padre ha inviato al figlio alcuni sms in cui gli rivelava di essersi "pentito" di averlo "messo al mondo", per poi invitarlo ad "andare ad ammazzarsi"; il carattere ferreo della madre e le lacrime del povero Emanuele hanno sancito la chiusura della busta. Su Twitter, il giovane e sua mamma hanno avuto il pieno supporto: dopo il video, alcuni dei commenti più quotati durante la messa in onda.

Crediti: Mediaset