Barbara D'Urso: Bruxelles, ancora insulti per la diretta di Pomeriggio 5

Barbara D'Urso, ancora critiche
Ecrit par

Pomeriggio 5 di martedì 22 marzo è interamente dedicato agli attentati terroristici di Bruxelles, ma gli utenti non perdonano a Barbara D'Urso l'ennesima "incursione" nel giornalismo.

Ricordate lo speciale di "Domenica Live" sugli attentati di Parigi del 13 novembre, con annesse polemiche (in primis da parte del parlamentare di Forza Italia Paolo Romani) sulla conduzione "improvvisata" di Barbara D'Urso? A quattro mesi di distanza, nulla è cambiato: sia in Europa, con la capitale belga di Bruxelles colpita al cuore dagli attacchi del 22 marzo - a cui il popolo del web ha risposto con un'inedita versione del simbolo Mannekenpis - sia nel sentiment degli utenti, che ancora una volta "salutano" con insulti e ironie un nuovo speciale di Barbara D'Urso sul terrore fondamentalista. La puntata di "Pomeriggio 5" di oggi è stata infatti interamente dedicata ai fatti della Capitale nordeuropea, con tanto di inviata sul posto e "preghiere" social da parte della conduttrice. Su Twitter e Instagram alcuni ribadiscono come "Barbarella" non sia la persona adatta a fornire un'informazione giornalistica affidabile su un tema così delicato, anzi la trattano alla stregua di "sciacallo" mediatico.

#prayforbelgium #prayforbrussels #peace

Una foto pubblicata da Barbara d'Urso (@barbaracarmelitadurso) in data:

Crediti: Mediaset