Ariana Grande, Taylor Swift e Paul Simon: Cosa hanno in comune?

Ariana Grande in Focus
Ecrit par

Ariana Grande ha pubblicato su YouTube il videoclip del suo nuovo singolo, Focus, che ha un piccolo particolare in comune con “Shake It Off” di Taylor Swift e “You Can Call Me Al” di Paul Simon… Scopri cosa hanno in comune Ariana Grande, Taylor Swift e Paul Simon!

Bentornati ad un nuovo appuntamento con Cosa hanno in comune?, la rubrica che tenta di correlare tra loro tre diversi artisti tramite i loro videoclip musicali mettendo in evidenza un tema, o un piccolo dettaglio che li accomuna, proprio come abbiamo fatto la scorsa settimana con Justin Bieber, Marco Mengoni e i Take That (leggi anche: Justin Bieber, Marco Mengoni e Take That, cosa hanno in comune?). La protagonista di questa settimana è Ariana Grande che recentemente ha pubblicato il suo nuovo videoclip del primo singolo estratto dal suo terzo album Moonlight, pubblicato il 30 ottobre 2015. C’è un particolare che accomuna il videoclip di Ariana Grande con “Shake It Off” di Taylor Swift e “You Can Call Me Al” di Paul Simon… Cosa hanno quindi in comune Ariana Grande, Taylor Swift e Paul Simon? Tutti e tre nei loro videoclip suonano la tromba!

http://31.media.tumblr.com/90a4ab85646f221fe2d97ca51fcaf797/tumblr_mmivlpMTaj1s2589qo1_500.gif

Sebbene nella prima settimana Ariana Grande sia riuscita a vendere “solo” 113mila copie di Focus, soprattutto grazie agli streaming, il brano ha debuttato alla posizione numero 7 di Billboard Hot 100 e il videoclip ha superato ampiamente le 60 milioni visualizzazioni.

Nel videoclip della celebre “You Can Call Me Al” del 1986, anche Paul Simon e l'attore Chevy Chase si scatenano suonando gli ottoni.

Infine, anche Taylor Swift suona la tromba nel videoclip della sua “Shake It Off”, ma senza lo strumento, infatti la cantante mima soltanto, come se fosse uno dei componenti dei The Cool Cats di Scrubs. “Shake It Off” è il primo singolo estratto dal suo quinto album in studio, 1989, pubblicato il 27 ottobre 2014. Il videoclip è stato diretto da Mark Romanek, regista di tanti altri video musicali come “Can’t Stop” dei Red Hot Chili Peppers, “Strange Currencies” dei R.E.M., "Jump They Say" di David Bowie e "Scream" di Michael Jackson e Janet Jackson. In soli cinque giorni il videoclip è riuscito a raggiungere un miliardo di visualizzazioni.

Appuntamento alla prossima settimana con Cosa hanno in comune?

Crediti: Archivi web, YouTube