Angela Merkel: La protesta sulla passerella di Rick Owens 

Jera, modello di Rick Owens, con il famoso cartello
Ecrit par

La protesta arriva fin sopra le passerelle e gli animalisti questa volta non c'entrano. L'ultima iniziativa di un modello di Rick Owens è indirizzata alla cancelliera in persona...

"Per favore, uccidete Angela Merkel... O forse no". Recitava queste parole il cartello sbandierato da Jera, un modello che si trovava sulla passerella parigina di Rick Owens per mostrare al pubblico della fashion week di Parigi (guarda le foto di Lady Gaga alla scorsa edizione) non già incitazioni all'odio ma capi per l'estate 2016. Sorprendendo tutti invece, couturier incluso, Jera ha esibito fieramente l'invito a far fuori la cancelliera tedesca (che indossa da 18 anni la stessa tunica... scopri dove). Il "Not" alla fine del messaggio non era nemmeno troppo visibile. In un primo momento si era pensato si trattasse di una delle iniziative provocatorie dello stilista americano che, tanto per dirne una, l'anno scorso ha lasciato che i suoi modelli sfilassero con le parti intime ben in vista. Eppure, con il cartello per la Merkel (guarda la parodia con lei di 50 sfumature), Rick Owens non c'entrava nulla. Non solo: pare che se la sia presa moltissimo con Jera, che forse credeva di avere un "padrone" più ironico. Con una nota fulminea, la maison ha preso le distanze dal gesto e alcuni rumors vogliono addirittura che lo stilista infuriato abbia preso a pugni il modello una volta tornato in backstage.

Crediti: web , lesinrocks