Andrea Diprè scambia le noccioline per fumo: Genialità o ingenuità?

Andrea Diprè a Cuba
Ecrit par

Andrea Diprè ha pubblicato un secondo video da L'Avana in cui "intervista" una signora del posto. Lei vende noccioline, ma lui le scambia per droga.

Andrea Diprè ha pubblicato un secondo video da Cuba insieme ad un'ospite, una signora con in mano un bouquet di cartoni bianchi arrotolati a mo' di "canna". L'avvocato li ha presentati come fumo, o cannabis che dir si voglia, mentre l'ignara signora cubana continuava a dire in spagnolo che erano noccioline, o al massimo arachidi. "Manì manì", cantava infatti la passante, citando la salsa di arachidi e peperoncino famosa nella cucina latina. "Money", ha tradotto prontamente Diprè intromettendo così uno dei precetti del dipreismo. Ma il meglio viene poi, quando l'anziana donna capisce che Diprè e la sua troupe è italiana e traduce per loro: "Noccioline!". Ora, il pubblico allibito si chiede se Diprè sia geniale, ingenuo o semplicemente menefreghista. La brutta figura fatta nel video è palese, ma il filmato è stato pubblicato lo stesso: improbabile che Diprè abbia sottovalutato i suoi fan. Che nemmeno lui si sia accorto del flop, poi, è ancor meno probabile. Rimane il menefreghismo, che insieme a un certo livello di genialità sembra convincere gli utenti: "Vorrei porre l'attenzione sullo sfondo, alquanto gradevole oserei dire quasi da countdown estivo 2016, e sulle noccioline che il sopra strafatto vestito in rosso scambia per sostanze stupefacenti" o "la genialità dell'avvocato: vuol fare credere che dica money..in realtà dice manì..ovvero noccioline.. genialità o semplice ignoranza non importa..l'avvocato non sbaglia un colpo".

Crediti: facebook