Diprè per meltyBuzz: "Ecco perché ho fatto il porno con Luna e Rebecca"

Andrea Diprè con Luna Ramondini e Rebecca Volpetti
Ecrit par

Torna la rubrica di Andrea Diprè e non si poteva non parlare del video porno insieme a Luna Ramondini e Rebecca Volpetti. Leggi l'intervista su meltyBuzz!

Il primo video porno completo di Andrea Diprè ha fatto scalpore in Rete, soprattutto perché è stato pubblicato in seguito allo scandalo della fellatio in un parco giochi vicino Pordenone. Le due ragazze che avevano avuto un rapporto orale con Diprè in pieno giorno, infatti, sono le stesse che hanno partecipato al porno. Luna Ramondini e Rebecca Volpetti (nomi d'arte di Francesca e Cristina) sono due giovani donne che hanno voluto intraprendere così la loro carriera da pornostar, e Diprè ci ha svelato in che modo è nata la frequentazione. Guardando il video però, sorgono spontanee alcune domande. Innanzitutto, non si capisce bene se ci sia effettivamente penetrazione, perché la qualità del video (girato dallo stesso Diprè con un selfie-stick) non è delle migliori. In secondo luogo spunta una curiosità: come è stato per Diprè girare un video porno? Ha vissuto scene imbarazzanti? D'altronde nel video hard con Natasha Nice, Andrea Diprè è totalmente passivo, ed è la prima volta che lo vediamo alle prese con due ragazze: cosa avrà in mente per il futuro?

Ciao Andrea! Visto il successo del video porno con Luna Ramondini e Rebecca Volpetti, volevamo saperne di più su queste due ragazze. Come è nata la vostra collaborazione? Ho conosciuto Luna Ramondini e Rebecca Volpetti, che in realtà si chiamano Francesca e Cristina, perché mi avevano scritto in privato, così come fanno molte altre ragazze. Una volta in Friuli le ho contattate e siamo andati in un parco dove mi hanno praticato una fellatio. E' stato lì che ho detto loro che ci saremmo sicuramente visti in futuro per fare una cosa più comoda e programmata. Dopo qualche tempo le ho riviste, siamo andati in hotel e abbiamo girato il video.

Come è nata in te la volontà di fare un video? Il dipreismo, che si fonda sul sesso, concepisce la pornografia come qualcosa di esaltante, di fantastico. Tutta la vita sessuale dovrebbe essere pornografica, quindi mi sono sentito me stesso nel fare il video.

Il video è costruito? No, al contrario. Le scene del video sono del tutto casuali, nulla di programmato. Bisogna immaginare inoltre la difficoltà riscontrata nel fare sesso e nel registrare nello stesso tempo: una complessità davvero difficile da affrontare. D'altronde nei miei video non ho sempre a disposizione qualcuno che mi aiuti, quindi devo usare gli strumenti che ho al momento e arrangiarmi con quelli.

Nel video c'è penetrazione? La penetrazione c'è, precisamente dal minuto 23 al minuto 28 circa, ed è avvenuta con entrambe. Purtroppo le riprese sono quelle che sono, ma è assolutamente provato che c'è un rapporto sessuale completo.

Quali sono i tuoi progetti futuri riguardo il mondo del porno? Nel dipreismo non ci sono limiti, io non dò prevalente importanza al porno, è una manifestazione come le altre. Però siccome sono Andrea Diprè e posso eccellere in qualunque settore, girerò ancora video hard quando ne avrò voglia, con "opere d'arte mobile" che ho sempre intorno. A breve uscirà per esempio il mio video porno con Jessie Volt, una pornostar di origini francesi e canadesi. La verità è che il vero dipreista ama il porno, e sono convinto che sarà contento di vedere queste mie imprese sessuali.

Andrea Diprè conclude ricordando che una ragazza che volesse diventare pornostar "deve passare da me, altrimenti il suo porno non avrebbe senso". "Solo io posso fare del porno", conclude.

Crediti: youtube, facebook, web