Andrea Diprè: "Ecco i miei consigli per fare i big money!"

L'ex avvocato e critico d'arte Andrea Diprè
Ecrit par

Torna, come ogni giovedì, la rubrica "Diprè per meltyBuzz!": al centro del nostro settimanale colloquio, questa volta, i segreti dell'ex avvocato e critico d'arte per fare i big money.

L'aveva annunciato qualche settimana fa, chiamando a raccolta il suo pubblico dopo che la pagina "Dipreism is my religion" era stata chiusa. "Seguitemi, vi insegnerò a fare i big money" aveva sentenziato l'ex avvocato e critico d'arte. E oggi, dal pulpito settimanale della rubrica "Diprè per meltyBuzz!", ha deciso di mantenere fede alla sua promessa: ecco i tre segreti di Andrea Diprè per fare i big money! Tre consigli in cui si intrecciano i tre pilastri del dipreismo, in cui sesso, droga e denaro liquido diventano contemporaneamente causa ed effetto di loro stessi.

Andrea Diprè parte con una premessa: "Il denaro è fondamentale nel dipreismo: puoi comprare una vita migliore, cibo migliore, una macchina migliore e fighe migliori. E diventi anche una persona migliore". Poi specifica: "Io ho sempre voluto essere ricco, e alla fine ci sono riuscito. Ma non ricco come quei tanti stronzi felici che pensano di essere ricchi per una serie di situazioni: io punto al denaro contante". E parte con il primo dei consigli: "Adorare e consumare le droghe: con la droga diventi invincibile, sei capace di conquistare il Mondo e sventrare i tuoi nemici. La bambolina è sicuramente la cocaina, perché tiene il cervello sveglio e ti fa percepire il Mondo come un eterno Luna Park". Secondo giro: "Sbattersi le puttane cinque o sei volte a settimana. Per fare i soldi bisogna essere rilassati: quindi consiglio anche due seghe al giorno, una al mattino e una al pomeriggio". Ultima regola: "Non creare un cazzo, non costruire niente: l'esistenza è come polvere di stelle, tutto una finzione, niente è davvero importante. Non bisogna prendere niente sul serio". Così parlò Andrea Diprè. Funzioneranno? Ai posteri l'ardua sentenza.

Crediti: Web