Andrea Diprè: "Vi racconto il mio Capodanno dipreista"

Andrea Diprè per Capodanno
Ecrit par

Se vi state domandando cosa farà Andrea Diprè a Capodanno, possiamo garantirvi che lo passerà tra vizi e stravizi. L'avvocato, però, ci ha svelato cosa progetta per il 2016...

Il Capodanno di Andrea Diprè sarà all'insegna del suo motto sibaritico "Coca e mignotte tutta la notte". Lo ha affermato lui stesso in occasione dello speciale del 31 dicembre su meltyBuzz, precisando che l'intenzione è quella di passare la notte che unisce il 2015 al 2016 in una suite di un hotel di lusso insieme ad "almeno 3 escort". Niente di nuovo sotto il sole, quindi: stando a quanto ci aveva raccontato Diprè, il 25 dicembre è stato molto simile. D'altronde la sua "religione" non prevede Natale: per il dipreismo stiamo entrando nell'anno 42, poiché Diprè è nato nel 1974, e si festeggia la sua nascita, il 9 novembre. Inoltre, Diprè segue sempre i suoi dogmi dipreisti di sesso, droga e soldi, e sarebbe stato presuntuoso pensare che a Capodanno li tradisse. Tuttavia Andrea ci ha svelato alcuni progetti che ha in mente per il 2016, ciò che ha intenzione di fare e dove ha in mente di volare.

"A Capodanno festeggerò a base di coca e mignotte secondo il principio dipreista - dice Diprè - prevedo di passare l'ultimo dell'anno in compagnia di almeno tre escort". E per quanto riguarda il nuovo anno? "Porterò avanti il messaggio dipreista - afferma deciso Diprè - l'obiettivo è quello di far riconoscere il dipreismo come religione ai singoli governi, in modo che abbia uguali diritti rispetto alle altre dottrine. Io mi adopererò perché questo accada, e ci sarà un estremizzazione dei miei comportamenti nelle tre direzioni di sesso, droga e soldi". Dalle parole di Diprè, sembra quindi che non abbia altri obiettivi lavorativi: "Da un punto di vista lavorativo non ho obiettivi, se non quello di occuparmi della mia religione".

"Per quanto riguarda la mia vita sentimentale, sapete che sonosposato con la pornostar Riley Steele - continua Diprè - ma la nostra è una coppia dipreista, perciò non abbiamo limiti al nostro comportamento coniugale. Ho intenzione di restare con lei e continuare ad avere le mie storie extra-coniugali". Poi arriva l'augurio ai lettori di meltyBuzz: "Vi auguro di convertirvi al dipreismo e seguire i suoi precetti, perché è l'unica vera religione che ti dà degli strumenti concreti per essere felice. Vi invito a non occuparvi più della vita sociale e politica, perché sono cose inutili e di occuparvi solo di ciò che è dipreistico". "Io dal mio canto cercherò di visitare altri luoghi dove il sesso, la droga e il denaro siano caratteri dominanti - aggiunge Diprè, che negli ultimi mesi è stato a Praga, Amsterdam, Thailandia e Cuba - nel frattempo saluto tutti e faccio i miei migliori auguri!".

Crediti: archivio, facebook