Allevi e non solo: Le 10 imperdibili curiosità sulla Serie A 2015/2016

Il Corriere della Resa
Ecrit par

IL CORRIERE DELLA RESA – È stato presentato il calendario della Serie A 2015/2016. Siete pronti a scoprire le dieci più interessanti novità introdotte dal nuovo campionato?

Ieri è stato presentato tra i fischi di disapprovazione l'inno del massimo campionato italiano di calcio per la stagione 2015/2016. Grande la soddisfazione di Giovanni Allevi, dato che da tempo non otteneva un'accoglienza così favorevole. In realtà, di tutta la vicenda, l'aspetto più controverso non è tanto l'inno di Allevi quanto la spiegazione di questa scelta, esposta dal Presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta. Secondo Beretta, infatti, la scelta di Allevi ha seguito il criterio di “unire due pilastri della nostra cultura nel mondo, musica e calcio” e questa motivazione ci riempie di stupore, visto che nessuno di noi sapeva che Giovanni Allevi giocasse a calcio. Le novità della stagione calcistica 2015/2016, però, non terminano certo qui! Il Corriere della Resa, infatti, sta per farvi scoprire le dieci innovazioni che verranno introdotte a partire dal prossimo campionato.

Innanzitutto, gustiamoci il capolavoro di Giovanni Allevi

1) La musica non sarà l'unica eccellenza italiana omaggiata nel corso della stagione. Già pronta infatti, in primavera, una giornata dedicata alla corruzione.

2) Sembra che la Lega Calcio, nello scegliere Giovanni Allevi come "eccellenza nel mondo della musica", si sia ispirata alla decisione di rendere Coca Cola e McDonald's sponsor dell'EXPO delle eccellenze alimentari.

3) Ogni squadra dovrà obbligatoriamente avere la scritta "Ridateci i Marò" sulla maglietta. Chi utilizzerà la variante maggiormente patriottica "Ridateci i NOSTRI Marò" avrà la certezza di avere almeno un rigore a favore in ogni partita.

4) Per consentire anche agli ultras di leggere al meglio le formazioni che scenderanno in campo, le frange più estreme verranno fornite di audioguide in modo tale da non doversi sforzare eccessivamente nel dare un significato a quegli strani simboli che compongono i nomi.

5) Il nuovo pallone del campionato sembra sia di colore rosa per riparare alla gaffe del Presidente della Lega Dilettanti secondo cui il calcio femminile è giocato da "quattro lesbiche".

Il nuovo pallone della Serie A 2015/2016

6) Il nuovo campionato non sarà soltanto femminista. Per aiutare i calciatori omosessuali ad esternare pubblicamente i loro orientamenti sessuali, infatti, una nuova regola imporrà a tutti i gay dichiarati la scritta "Ricchione" sulla maglietta da gioco.

7) Per favorire lo spettacolo verranno aperte a sorpresa delle gabbie da cui usciranno per due minuti dei simpatici leoni. Tra il pubblico. Secondo studi approfonditi, infatti, la pratica dovrebbe ridurre il rischio per l'incolumità degli spettatori rispetto alle normali partite in cui si è esposti soltanto ai tifosi.

8) Nascerà un nuovo gioco a premi che sostituirà l'ormai arcaico Totocalcio. La nuova tipologia di scommessa sportiva si chiamerà Trova l'onesto. Vincerà chi riuscirà ad individuare l'unica partita non truccata tra quelle che si svolgeranno in quella giornata. Ricchi premi per i vincitori e gravi penalizzazioni per le squadre sorprese a non imbrogliare.

9) Nella quinta giornata tutti i giocatori entreranno in campo con una T-Shirt contro la fame nel mondo. Prodotta in un sottoscala in Angola.

10) Vincerà la Juve.

Crediti: web