Alessandro Siani, la foto col bambino e il secondo massacro su Twitter

Alessandro Siani con il bambino che ha deriso
Ecrit par

Alessandro Siani, unico momento di gelo in una serata premiata dagli ascolti, ripara alla gaffe sul bambino obeso con una foto con lo stesso. Ma Twitter non perdona tanto facilmente.

Alessandro Siani umiliato da Twitter, delitto e castigo. A Sanremo 2015 riparare in corsa non è previsto, soprattutto se il comico-ospite ha un cachet prelevato direttamente dalle tasse versate dalle tasche degli indignati cinguettanti. In un monologo un po’ datato, tra ovvi riferimenti politici, “politically scorrect” e temi non nuovissimi; mentre molti utenti Twitter si chiedono se le risate per Siani siano “pre-registrate” come nelle sit-com, anche Selvaggia Lucarelli ha commentato esasperata “I bassi, i ciccioni, la Salerno Reggio Calabria. Comicità d'avanguardia". Una disfatta per Alessandro Siani, che ha replicato alle critiche su Twitter cancellando poi il tweet il giorno dopo. Perché, come ha osservato infastidita Malika Ayane, i giudici da temere di più sono proprio quelli sul web. The day after, Alessandro Siani cerca di correre ai ripari con un’intervista su Radio 105 in cui il comico si difende: “Mentre la comicità è soggettiva, quello che è oggettivo è il progetto che ho pensato per i bambini, nato a novembre, ho fatto già una serata che si chiamava “Siani and friends” per racimolare un po’ di soldini”. Il giorno dopo arriva anche la foto riparatrice, di Alessandro Siani in posa col bambino nel backstage: redenzione o scena grottesca? E, mentre qualcuno difende il comico per il fatto di devolvere il suo compenso ai bambini malati, Twitter non smette di massacrarlo. Non mancano, neanche qui, le teorie del complotto: il bambino è un attore?

Crediti: Facebook