3 domande a: Il Gatto che non fa ridere

Il Gatto che non fa ridere
Ecrit par

Questa settimana per la rubrica "3 domande a" abbiamo intervistato la pagina Facebook “Il Gatto che non fa ridere”. Scopri di cosa si tratta su meltyBuzz.it.

Fin dall'antichità il gatto ha giocato un ruolo centrale nell'immaginario collettivo, infatti gli antichi egizi lo consideravano quasi una divinità erigendo statue in suo onore. In epoca contemporanea invece, molto più prosaicamente, è diventato una delle attrazioni più ricercate su tutti i social network, dove ogni giorno girano diversi video sulle spassose attività del felino, nascono fanpage sull'argomento, o si celebrano giornate in suo onore (come la giornata mondiale del gatto). Tra questa variegata fauna spicca ultimamente uno in particolare: Il Gatto che non fa ridere, che come si può facilmente evincere dal titolo, la pagina Facebook ha come protagonista un gatto fautore di battute che fanno rabbrividire ma che entusiasmano i suoi fan. L'ideatore di questa speciale community, che abbiamo incontrato per la nostra rubrica 3 domande a, ci dice che: “La pagina è gestita da una sola persona, Giuka, ovvero Il Padrone che Non Fa Ridere, professione musicista, bassista e cantante dei The Sunny Boys”.

Come e quando vi è venuta l'idea di creare questa pagina? Il Gatto è nato per gioco un paio di anni fa, esistevano un sacco di pagine che si dichiaravano divertenti, per cui ho detto...creiamo un personaggio che faccia battute terribili, ciniche o senza senso. Incredibilmente è esploso l'entusiasmo di Facebook perchè alla fine il Gatto è divertente proprio perchè non si sforza di essere divertente!

Qual è il ruolo del gatto che non ride? Ci sarà mai qualcosa che riuscirà a farlo almeno sorridere? Il ruolo del Gatto è semplice, ti fissa con aria imperturbabile e spara la sua battuta terribile. Il più delle volte basta anche solo guardarlo per ridere Lui è sempre serio, ha riso solo una volta in una foto per festeggiare i 100.000 fan. Se ridesse sarebbe uno dei tanti pallosi gattini che infestano le bacheche di Facebook.

Quali sono i vostri commenti preferiti e che genere piace di più ai vostri fan? Il Gatto ha un pubblico molto giovane, e riceve anche un sacco di messaggi! Per tutti i fan il Gatto ormai esiste davvero, ha una sua vita e tutti si rivolgono a lui come se fosse una persona. Il che è fantastico perché è come se non esistesse un gestore della pagina...Il Gatto vive di vita propria, è un personaggio di per sé e questo lo distingue da tutte le altre pagine che raccolgono battute divertenti ma composte da tante foto e da tanti memes. Le battute che piacciono di più sono quelle più idiote e meno divertenti...Ad esempio "Se i medici ti sedano tu carota" ha avuto oltre 16.000 condivisioni, oppure la battuta simbolo del Gatto "Molte persone rimangono spiazzate se una frase non finisce nel modo in cui loro patata"

Crediti: web