1992 - La serie: Tea Falco, la madre dell'attrice attacca sui social un giornalista

Tea Falco | 1992 - La serie
Ecrit par

La recensione pubblicata su Il Fatto Quotidiano riguardante le capacità attoriali di Tea Falco hanno fatto innervosire la madre dell'attrice che - via Facebook - ha insultato il giornalista. Scopri di più sul caso.

1992 - La Serie in onda da alcune settimane su Sky Atlantic ha diviso nettamente l'opinione pubblica: c'è chi lo reputa un prodotto di alta qualità e chi invece lo mette a paragone a produzione di rilievo minore. Dopo le puntate d'esordio, però, sembra farla da padrona la fazione che scredita il progetto per via di scelte autoriali poco curare e per le capacità attoriali di alcuni dei protagonisti del serial (che sono al di sotto delle aspettative). Come consuetudine, dai settimanali ai quotidiani passando per il web, il popolo dei recensori italiani si è espresso a tal proposito e... qualcuno sembra non aver gradito le legittime critiche di un collega...

1992 - La serie: Tea Falco, la madre dell'attrice attacca sui social un giornalista

Ci stiamo riferendo ovviamente alla bufera spuntata in queste ore online che coinvolgerebbe Tea Falco, la madre dell'attrice di 1992- La Serie ed il giornalista de Il Fatto Quotidiano Domenica Naso. Stando a quanto pubblicato dal noto quotidiano, la madre dell'attrice avrebbe subissato di insulti il giornalista (via Facebook) che fino a prova contraria aveva semplicemente recensito la serie e le doti recitative della figlia [Clicca qui per leggere gli stamp]. Quanti di noi hanno espresso una propria opinione sui social rispetto a film, serie tv, partite di calcio, personaggi del mondo dello spettacolo ed altre frivolezze? Nell'ecosistema social è praticamente impossibile non averlo mai fatto almeno una volta. In ogni caso il commento pubblicato - magari all'hashtag di turno - resta (e dev'essere preso) come uno scherzo, come una sana corsa a chi scrive la battutina più divertente. Nel mondo dello spettacolo, come nella vita, le critiche ci saranno sempre: sta a chi le ricevere dargli il giusto peso.

Dicevamo, la signora Zapata - madre di Tea Falco - pare non aver preso benissimo le critiche rivolte alla performance di sua figlia, apostrofando in malo modo il giornalista minacciandolo altresì di querelarlo. La faccenda è molto delicata ma da tutta questa storia ne vengono fuori due fatti chiarissimi: il primo è che bisogna rispettare le opinioni di chiunque, positive o negative che siano. E in secondo luogo, seppur comprensibili i patemi d'animo di una madre nei confronti di sua figlia, Tea Falco potrà benissimo riscattarsi in altre pellicole: una performance poco riuscita può capitare a tutti.... basta non farne una tragedia greca!

Crediti: Sky Atlantic, Archivio web