Renzo Bossi: "Non sapevo di essere laureato"

Renzo Bossi in "Non sapevo di essere laureato"
Ecrit par

Ci sono alcune frasi nate per restare nella storia e quella di cui stiamo per parlarvi appartiene senza ombra di dubbio al ristretto novero delle locuzioni fortunate.

Altro che Andrea Alongi, le dichiarazioni rilasciate nel corso dei processi sono sempre più esplosive. Le parole di cui stiamo per parlarvi meritano il diritto di cittadinanza nella grande famiglia delle frasi che hanno cambiato la storia. Dopo “I Have a Dream” ed “Alea iacta est”, infatti, la frase che verrà ricordata con più piacere dalle prossime generazioni sarà “Non sapevo di essere laureato”. L'autore è il mitico Renzo Bossi che, nel corso del processo che lo vede imputato per appropriazione indebita, ha affermato di aver appreso soltanto dalle indagini legate al processo di essere in possesso della laurea che secondo l'accusa sarebbe stata acquistata in Albania con 77mila euro di fondi pubblici. Cosa ne pensate delle dichiarazioni del Trota? Se vi va, diteci la vostra menzionando l'account ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: web