4290giovani online
NewsBuzzFan
Edizione:FrItEs


Peppa Pig diventa Peppa la Maiela: la parodia dei 7Cervelli

Su Youtube spunta una nuova parodia del cartone animato britannico Peppa Pig, che diventa Peppa la Maiela. Questa volta, a prenderlo in giro sono i 7Cervelli. Guarda il video su meltybuzz.it.

I 7 Cervelli in un'immagine da FacebookIntervista

I 7Cervelli, che hanno già raggiunto 38 mila fan sulla pagina di Facebook, si sono affermati come comici da cabaret live: tuttavia il loro ultimo video ha avuto tantissime visite (quasi 50 mila), diventando un must see di Youtube. Il filmato è una divertente parodia dell'ormai famosissimo (e non solo tra i più piccoli) cartone animato Peppa Pig. Dopo che vari Youtuber ne avevano simulato la morte o l'avevano tradotta in siciliano, ci pensano i 7Cervelli a farci ridere ancora un po' alle spalle del maialino rosa. Nel video, che a quanto pare è solo la prima puntata, i protagonisti del cartone di Astleley Baker Devis parlano in dialetto perugino, in una parodia azzardata di Peppa Pig. Noi volevamo saperne di più, e abbiamo intervistato i 7 Cervelli...

Scarica Flash Player pour visualizzare il video "Peppa Pig diventa "maiela": il video dei 7Cervelli"

Ciao 7 Cervelli! Dal nome ci saremmo aspettati più affollamento... Ciao! No i 7 Cervelli in realtà sono... 2 persone: Luca Pellegrini e Fabrizio Fabbi. Abbiamo 3 cervelli e mezzo ciascuno: è vero che molta gente pensa ed è convinta che a far parte del gruppo ci siano 7 persone, ma in realtà il nome deriva da un'espressione umbra, se ti chiamano 7 cervelli stanno facendo ironia sulla tuo grado di intelligenza, praticamente ti stanno dicendo che non capisci niente.

Com'è nata l'idea di mettere su questo "duo"? Tutto ha avuto inizio quando mio padre, che faceva il radiotecnico, trovò all'interno di un videoregistratore che gli avevano portato ad aggiustare, una videocassetta con il doppiaggio in romano di Beverly Hills 90210. In quel periodo già ci divertivamo a fare i classici video demenziali da diciottenni: in quel momento abbiamo deciso di iniziare a doppiare film in forma totalmente amatoriale. Poi con il diffondersi del web abbiamo deciso di creare un sito internet, più che altro per gli amici del paesello (Ramazzano Le Pulci, 1500 anime). Ma non ci saremmo mai aspettati di riuscire a raggiungere i numeri che abbiamo raggiunto negli ultimi dieci anni: basti pensare che per una realtà come Perugia avere quasi 40 mila fans su Facebook è quasi impensabile.

Voi fate soprattutto spettacoli live... Da quando siete diventati anche youtuber? All'inizio lavoravamo con il sito internet (7cervelli.net) e gli spettacoli in piazza, perché noi a parte il discorso doppiaggio facciamo anche cabaret in dialetto umbro (ne abbiamo fatti circa 170 negli ultimi tre anni). I video sono su Youtube già dal 2003, e sono principalmente caricati da privati che liberamente scaricano dal nostro sito i video e poi li ripubblicano autonomamente. Adesso, dopo tanto tempo, stiamo creando un canale ufficiale noi stessi.

Come scegliete i film o i cartoni su cui fare la parodia? I filmati che doppiamo vengono scelti senza tanta programmazione: è chiaro se c'è un argomento o un tormentone del momento, cavalchiamo l'onda, ma più che altro vengono da intuizioni o ispirazioni personali nei momenti più strani della giornata. Magari uno di noi vede uno spezzone di un film, si immagina una situazione comica e ci si mette mano insieme.

Per esempio, l'idea di doppiare Peppa Pig come vi è venuta? L'idea di Peppa Pig ci è venuta grazie ai nostri utenti che suggerivano nella pagina Facebook del fan club di doppiare questo cartone che spopola fra i bambini. In particolare è stato il nostro utente storico "Miccoli" a spronarci: e dobbiamo dire che ha avuto una buona intuizione.

Ma sinceramente, cosa ne pensate di questo cartone animato? Crediamo sia un cartone educativo, anche se capiamo lo scoramento che possono avere i genitori nel guardare ogni giorno un maialino rosa.

Di chi è la voce nei video? La voce nei video è nostra, ma viene modificata al computer.

Avete seguito un po' la discussione fra youtuber (le critiche al film di Paolo Ruffini, i botta e risposta fra Yotobi e Frank Matano ecc). Cosa ne pensate? Anche a noi è capitato di essere criticati, non pretendiamo di piacere a tutti. In ogni modo bisognerebbe avere rispetto per qualsiasi tipo di lavoro realizzato, perchè riuscito bene o male ha sempre richiesto impegno, tanto o poco che sia, pertanto sparare fango gratuitamente non è mai corretto, poi se ci si vuole nascondere dietro la classica frase "è una mia opinione personale" ancora peggio perchè se sei un personaggio pubblico come uno youtuber sai che la tua frase sarà pubblica a parecchia gente, noi comunque riteniamo che quando qualcuno critica con tanta violenza fondamentalmente è perchè sta rosicando dentro ed è invidioso e personalmente questa cosa ci scivola addosso. Tanto per essere chiari, se a noi una cosa non piace, non piace e basta, non ci permetteremmo mai di rompere gli zebedei a nessuno.

Cosa pensate del mondo di Youtube e degli youtuber in generale? Youtube è una piattaforma fondamentale e universale, splendida, ci sitrova di tutto. Essere youtuber oggi permettere di esprimere le proprie capacità in tutte le forme possibili e di misurare il proprio successo con numeri reali, un "lavoro" del presente e del futuro.

Se doveste descrivervi in una parola quale sarebbe? Genuini.

A proposito di Peppa Pig, i 7 Cervelli non sono gli unici ad essersi interessati al maialino rosa: guarda Peppa ospite all'edicola di Fiorello, su meltybuzz.it.

di Francesca Canelli

peppa pig peppa la maiela youtube parodia 7cervelli video
Peppa la maiela, un'immagine dal video parodia
Crediti foto/video: Archivio web, facebook, Youtube
Tweet

Altre notizie su Youtube

Altri articoli su YoutubeEdoardo Ferrario: Gli esami? Non finiscono mai! (intervista)

commenti
  • Scrivi il primo commento all'articolo!