La galassia melty
Edizione Italia
79938 giovani online

Sarri: Mancini incoerente sugli insulti a Vieira?

Roberto Mancini
Ecrit par

Nuovo capitolo della lite Mancini-Sarri. Sono emerse delle dichiarazioni di Mancini che nel 2000 minimizzò un insulto razzista nei confronti di Patrick Vieira.

Una delle piaghe delle discussioni da bar è sempre quella del benaltrismo ed è difficile immaginare un argomento più adatto di quello calcistico a questo tipo di degenerazione logica. L'insulto di Sarri a Mancini è stato universalmente condannato sui media, anche se c'è chi non perde occasione per lanciare teorie del complotto, ma si sta cercando di screditare la denuncia del tecnico dell'Inter scavando nel suo passato. Attraverso questo meticoloso lavoro di ricerca delle fonti si è trovata una dichiarazione di Mancini che nel 2000 minimizzò un insulto razzista di Sinisa Mihajlovic nei confronti dell'allora calciatore dell'Arsenal Patrick Vieira con giustificazioni del tutto simili a quelle odierne di Sarri. Sono molti gli utenti che stanno sottolineando questo particolare su Twitter, come @redblack1980 “Mancini si è dimenticato quando ha difeso gli insulti razzisti di Mihajlovic a Vieira? Quindi deve stare zitto perché è il primo RAZZISTA” e @RosarioLopa “Quando Mancini il Moralizzatore giustificò gli insulti razzisti di Mihajlovic a Vieira”. E voi cosa ne pensate? Il fatto che Mancini abbia compiuto lo stesso errore in passato (solo la parte della giustificazione in realtà, visto che l'insulto non lo proferì lui) modifica in qualche modo le responsabilità di Sarri? Diteci la vostra, se vi va, menzionando il nostro account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: google.com
I siti del network meltygroup



















© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali