Greta Menchi: "Trattata a volte come un pezzo di carne" (VIDEO)

La Youtuber Greta Menchi
Ecrit par

Toni più distesi rispetto allo sfogo su Twitter, ma temi scottanti nell'ultimo video della Youtuber: dalle critiche per la presunta trasformazione al rapporto con gli haters, fino al desiderio di una maggior empatia con i fan.

Greta Menchi non molla. Dopo il panico generato dallo sfogo su Twitter, la Youtuber rilancia con un video dalla California sul suo canale. Sorriso stampato in faccia, toni più pacati, ma temi comunque scottanti che la Webstar ha deciso di affrontare a viso aperto. Non per generare polemiche, ma solo per chiarire. E così parla del suo viaggio negli Stati Uniti, in cui ha potuto rilassarsi su spiagge assolate e divertirsi con l'amico Anima dei Mates, dei progetti futuri e delle sue sensazioni. Ripercorre tutto quello che ha fatto nel corso dell'ultimo anno: dalla pubblicazione de "Il mio libro sbagliato" al suo successo della sua MBG Journal, fino al doppiaggio del cartone animato "Ratchet & Clank". E ritorna sulle critiche della suo presunta trasformazione: "Cambiare vuol dire crescere e migliorarsi, adattarsi a ciò che ci circonda". Certo, poi ci sarà sempre chi la criticherà a prescindere, e allora la soluzione è solo una: "Chiudi questo video! Se ti sto sulle palle, continuerò a starti sulle palle". Poi offre un consiglio, lo stesso che aveva già offerto al suo pubblico qualche giorno fa: "Fatevi sempre la vostra idea, non seguite la massa". Ma se il rapporto con gli haters è chiaramente difficile, anche quello con i fan può migliorare. Perché a volte si parla soltanto di numeri e piccole star del Web, dimenticandosi che dietro a tutto ciò ci sono delle persone. Greta non usa mezzi termini: "A volte mi sento trattata come un pezzo di carne: quando mi vedete, al posto di farmi una foto di nascosto, venitemi a salutare!". Un rapporto che, come richiesto anche tempo fa da Antony Di Francesco, sarebbe sicuramente più sincero e affettuoso.

Crediti: Youtube