1752giovani online
NewsBuzzFan
Edizione:FrItEs


Emis Killa: La figuraccia di Studio Aperto

Studio Aperto dedica un servizio a Emis Killa ma qualcosa non quadra: perché come sottofondo si sente la voce di Francesca Michielin in Cigno nero, la canzone di Fedez? Scopri di più su meltybuzz.it.

Emis Killa sul palco

Se volete dedicare un servizio televisivo a Emis Killa, “idolo dei ragazzi e nuovo fenomeno musicale” almeno abbiate la certezza di mettere come sottofondo le sue canzoni o qualcuno potrebbe arrabbiarsi. È ciò che è successo ieri sera, lunedì 21 ottobre, nell’edizione delle 18.30 di Studio Aperto. Il telegiornale di Italia 1, infatti, ha voluto dedicare un servizio a Emis Killa e all’uscita di Mercurio, il suo nuovo album. Ma i più attenti ascoltatori e, ovviamente, i fan del rapper italiano si sono subito accorti di un’incredibile gaffe. (Uno dei tanti è stato Sickofhes su Twitter). Dopo una presentazione degna delle più acclamate rock star, Emis Killa comincia raccontare alle telecamere la sua vita e il suo amore per la musica mentre in sottofondo passano dei singoli del rapper come Wow e la più recente MB 45, dedicata all’amico Mario Balotelli. Ma attenzione: tra una domanda e l’altra, improvvisamente risuona la voce di Francesca Michielin con Cigno Nero di Fedez. Non stavamo mica parlando del “ribelle, irriverente e irrequieto” Emis Killa? Un servizio dedicato al giovane rapper non può che avere come sottofondo una sua canzone! Per chi ha visto il servizio, potete recuperare su meltybuzz.it ascoltando il nuovo singolo di Emis Killa, Killers.. qui la canzone è proprio la sua!

>>> Guarda il servizio su Emis Killa al minuto 25: 48

Scarica Flash Player pour visualizzare il video "Wow, il successo di Emis Killa"Emis Killa con il calciatore Mario BalotelliEmis KillaIl rapper Emis Killa
Crediti foto/video: EmisKillaOnVEVO·, Archivio web
Emis Killa

Emis Killa

Tweet
commento
  • Scrivi il primo commento all'articolo!
Articolo precedenteSlayer: La pubblicità di assorbenti nel video di...
Articolo seguenteCristiano Ronaldo raccontato in un flipbook (video)