Denise Capezza vs Eleonora D'Alessandro: Gomorra contagiato da Ciao Darwin?

L'outfit di Denise Capezza non lontano dagli standard trash di Ciao Darwin
Ecrit par
This article is not online.

Gomorra è ormai la nostra serie cult. Finalmente un po' di qualità e di sostanza lontano dal trash di certi prodotti televisivi di bassa lega come Ciao Darwin. Ma… ne siamo proprio sicuri?

Ieri abbiamo festeggiato i 10 anni dall’uscita del bestseller di Roberto Saviano e al Teatro dell’Opera di Roma c’è stata l’anteprima della seconda stagione di Gomorra. Inevitabile, sui social non si è parlato d’altro. La serie televisiva nostrana, oramai diventata di culto dopo il successo della prima stagione sembra raccogliere il favore unanime della critica e del pubblico, nonché degli youtuber più famosi del web come i the JackaL. L’esordio, come prevedibile, è stato da record: 1,3 milioni di telespettatori hanno seguito le prime due puntate su Sky Atlantic HD. Finalmente un prodotto di cui andare fieri, lontano anni luce da certe trashate che oramai siamo abituati a vedere in tv. Gomorra è la serie italiana più famosa del mondo e ne andiamo fieri. Ma ne siamo proprio sicuri? I un certo senso sì, basta fare finta di non aver assistito al red carpet di ieri sera, durante il quale una meravigliosa Denise Capezza ha sfoggiato uno spacco profondissimo, ma davvero profondissimo, che ha fatto il giro del web. Lei sì che ha scatenato la vera Gomorra mania! Insomma, tutti a criticare Eleonora D'Alessandro, la (troppo) audace imitatrice di Belen a Ciao Darwin, con tanto di farfallona (e patatona) in bella vista - che volete, è il solito programma trash del solito furbacchione Paolo Bonolis - però suvvia, anche dalle parti di Gomorra non è che la finezza sia proprio di casa. Che ne pensate? Venite a dire la vostra twittando al nostro account ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: web